QuiArese

Domenica 19 novembre 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Cronaca Cronaca Csbno: se la biblioteca strizza l'occhio all'impresa

Csbno: se la biblioteca strizza l'occhio all'impresa

E-mail Stampa PDF

13 luglio 2016 - Oggi pomeriggio si terrà presso il Museo Storico Alfa Romeo un incontro promosso dal Csbno (Consorzio Sistema Bibliotecario Nord-Ovest) per la presentazione dei nuovi servizi offerti al mondo delle imprese, degli operatori economici e dei professionisti del territorio. E’ questa la prima volta che la rete delle biblioteche si rivolge al settore produttivo con servizi per la promozione dell’azienda, il supporto alla formazione, l’analisi di nuove proposte logistiche, di innovazione, di marketing e crowdfunding. L’obiettivo del Csbno è quello di porsi come punto di riferimento e di interscambio fra le realtà imprenditoriali e professionali del territorio, facendo leva su una rete di relazioni e collegamenti forte e consolidata.

Il Csbno, che oggi conta su una sessantina tra dipendenti e collaboratori, nasce formalmente come azienda speciale nel 1997 con lo scopo di promuovere e gestire servizi per l’esercizio di attività volte ad accelerare l’innovazione e fornire servizi di cooperazione bibliotecaria intercomunale. A fine del 2015, una valutazione collegiale e condivisa tra Consorzio ed enti aderenti, ha generato la messa a punto di alcune linee guida destinate a dare visibilità e corpo a una nuova visione aziendale più ampia che, partendo dalle competenze esistenti, potesse  gestire i sistemi culturali come base dei processi virtuosi di sviluppo territoriale. E fra questi nuovi progetti c’è appunto quello battezzato Csbno per l’Impresa, che si configura come una proposta di servizi per le aziende del territorio. Si tratta di attività di core-business legate a contenuti culturali, offerte alle imprese – micro, piccole e medie – sotto il cappello della promozione locale e del supporto al territorio. L’ottica non è di vendere prodotti né servizi ma di agevolare gli sviluppi dell’imprenditoria locale.

Il tema del primo incontro di presentazione alle aziende sarà “La cultura per l’impresa per una nuova cultura d’impresa” e nel suo svolgimento vertici del Consorzio e relatori provenienti dal mondo accademico, della tecnologia, dell’organizzazione aziendale e della formazione si alterneranno per illustrare quello che è stato definito il Network del sapere e della cultura per l’impresa, un sistema di relazioni fra aziende, professionisti e, anche, enti territoriali.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

la_chiesa.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...

 

"Il mio progetto per un parco giochi inclusivo"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di una lettrice che partecipato al bando relativo al bilancio partecipativo con un progetto relativo all’installazione di...

 

"Da anni reclamavamo maggiore disponibilità locali"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera ricevuta in merito all’articolo “Da biblioteca a sede delle associazioni: i costi” (leggi qui), nel quale venivano in...

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...