QuiArese

Lunedì 1 maggio 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Cronaca Cronaca Adp: sci “indoor” e un’altra grande struttura di vendita?

Adp: sci “indoor” e un’altra grande struttura di vendita?

E-mail Stampa PDF

24 dicembre 2016 - Un impianto sportivo dedicato allo sci “indoor” e un’ulteriore grande struttura di vendita. Sono le due principali novità contenute nell’aggiornamento del documento che illustra il nuovo Accordo di programma (Adp) per l’area ex Alfa Romeo pubblicato il 22 dicembre sul sito di Regione Lombardia e che sostituisce quello presentato lo scorso luglio. La terza novità è più “tecnica”: mentre in prima battura si era deciso di accorpare le procedure di Vas (Valutazione ambientale strategica) e Via (Valutazione di impatto ambientale), vista la rilevanza delle modifiche richieste verrà valutata la necessità di una Via realizzata in modo indipendente successivamente alla Vas. Il documento, definito di “scoping”, non cambia molto rispetto alla versione originale e colpisce il fatto che mentre vengono previste nuove funzioni per alcune aree non si sia fatto alcun passo avanti in merito a ciò che riguarda la situazione delle infrastrutture di accesso e delle compensazioni ambientali.

Il sindaco Michela Palestra ha letto nel corso dell’ultimo consiglio comunale uno stralcio della delibera con cui Regione Lombardia ha promosso il nuovo documento, non senza una certa irritazione per la tempistica (il primo documento era stato presentato in piena estate, quest’ultimo in prossimità del Natale) e per la mancanza di informazioni agli enti locali. Impianto sportivo dedicato allo sci e grande struttura di vendita sono entrambi previsti nell’area che sorge per la maggior parte sul territorio di Garbagnate, dove ha trovato posto il grande parcheggio che lo scorso anno ha servito per sei mesi Expo Milano 2015.

Mentre nell’area che si trova a sud del centro di guida sicura Aci-Sara pare ormai assodato che si parli di Ikea, non è al momento chiaro chi possa essere l’operatore interessato a insediare una nuova struttura di vendita. Dell’impianto sportivo dedicato allo sci alcuni dettagli - che si possono leggere qui - sono invece stati pubblicati dal quotidiano Il Giorno. Tanto della tempistica quanto delle notizie che giungono tramite stampa invece che attraverso canali istituzionali si è lamentato il consigliere Giuseppe Bettinardi, di Arese al Centro. “Devo dire che condivido l’inopportunità del periodo,” ha risposto il sindaco Palestra. “Non nascondo che i contenuti e le ulteriori richieste di modifica hanno avuto un’accelerazione che ha sorpreso chi partecipa a questi tavoli, sicuramente me. Dico che questo è un avvio di procedimento, quindi sebbene l’assunzione di delibera sia avvenuta nella settimana di Natale la discussione non sarà ‘schiacciata’ all’interno delle feste natalizie. Ci sarà durante il procedimento di Vas, sia per i soggetti istituzionali sia per chi vorrà fare osservazioni, il tempo di intervenire. Sulla tempestività delle notizie alla stampa condivido.”

Quella illustrata qui sopra è l'area sui docrebbero sorgere l'impianto dedicato allo sci "indoor" e la terza grande struttura di vendita

 

Secondo le informazioni raccolte dal nostro giornale sembrerebbe confermata la volontà di completare l’iter delle varie procedure in primavera, comunque entro le prossime amministrative di Garbagnate Milanese, il cui risultato potrebbe cambiare gli attuali equilibri. Nel documento di “scoping” aggiornato rimangono gli elementi già emersi in estate, con Il Centro che potrà aumentare le sue dimensioni ampliandosi verso nord. Tutti i dettagli sono disponibili nell’articolo che QuiArese ha pubblicato l’8 agosto scorso. Il documento aggiornato è scaricabile da qui.


© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

la_chiesa.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...

 

Perferi: "Il mio saluto al Maresciallo Giulio Vindigni"

02 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera con la quale Gino Perferi, sindaco di Arese dal 1999 al 2009, saluta il comandante della caserma dei Carabinieri, Giulio ...

 

"L'amministrazione si è dimenticata di via Leopardi?"

04 novembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo queste segnalazioni di un lettore, che si riferiscono in particolare a via Leopardi e alle criticità che, secondo quanto sostiene il le...

 

"Diamo un senso... unico alle nostre biciclette"

Già nel luglio di quest’anno ho notato e fatto notare senza alcuna risposta il comportamento di molti aresini che percorrono contromano in bicicletta le vie Mattei e Caduti, e f...

 

Città del verde o "impero delle deiezioni canine"?

Buongiorno (mio marito vi ha già scritto per la pantegana davanti al canile credo, ormai ci conoscete.) Mi ricordo che mentre ero in dolce attesa e abitavamo a Roma nel 2007, (cit...