QuiArese

Lunedì 1 maggio 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Cronaca Cronaca Alto Talento: quest'anno il Festival è per bimbi e ragazzi

Alto Talento: quest'anno il Festival è per bimbi e ragazzi

E-mail Stampa PDF

10 gennaio 2017 - L'associazione aresina onlus Alto Talento, organizzatrice, già da cinque anni del "Festival della canzone - città di Arese", a seguito di numerose richieste, per un anno ha voluto "abbandonare" il "classico" concorso canoro dedicato agli adulti e ha voluto organizzare la 1° edizione del "Canta Talento Junior", un concorso nazionale per giovani di entrambi i sessi e di tutte le nazionalità, dai 7 ai 16 anni. A comunicarlo sono i due organizzatori, Enrico Borroni e Paolo Maruca.

Lo spettacolo, che sarà trasmesso e ripreso da One Tv nella sua serata finale, avrà, come presidente di giuria Emanuele Misuraca, bravissimo e giovane pianista diplomato al Conservatorio "G. Verdi" di Milano che, nel luglio 2016, è entrato a far parte del cast del film "Come diventare grandi nonostante i genitori", prodotto dalla Walt Disney, per la regia di Luca Lucini, con la partecipazione, tra gli altri, della nota attrice Margherita Buy. Questo film, attualmente, è ai primi posti del box-office, cioè è tra i film più visti in Italia. Emanuele Misuraca ha in programma in questo periodo diversi concerti nel milanese; sta partecipando a tanti concorsi nazionali e vuole lasciare la porta aperta al cinema e soprattutto alla musica. Il giovane pianista ventenne è anche meglio conosciuto  per essere stato uno dei protagonisti della conosciuta serie "Alex & co".

Chiunque volesse partecipare al talent può già farlo, in quanto le iscrizioni sono già aperte. Le selezioni, la semifinale e la finale si svolgeranno ad Arese, il tutto entro la metà di giugno. In giuria hanno assicurato la presenza a tale evento anche il compositore Mario Lavezzi, figura storica della canzone italiana, e il noto soprano Tiziana Tomaciello, insegnante di canto e, da tempo, uno dei nomi più noti del mondo della lirica. Alla finale presenzieranno poi importanti persone legate al mondo discografico e al mondo artistico, oltre a note realtà musicali locali.

Il costo dell'iscrizione, comprensiva dell'eventuale partecipazione alla finale, è di euro 30.00. Chi volesse partecipare dovrà inviare entro venerdì 31 marzo 2017 un brano cover oppure inedito con la base più la voce, alla seguente e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , allegando i propri dati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare telefonicamente i numeri 334-2925578, 340-3352254 e 349-5635631, oppure collegarsi al sito Internet dedicato al Festival (clicca qui). (Jolly)

 

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

parco_einaudi.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...

 

Perferi: "Il mio saluto al Maresciallo Giulio Vindigni"

02 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera con la quale Gino Perferi, sindaco di Arese dal 1999 al 2009, saluta il comandante della caserma dei Carabinieri, Giulio ...

 

"L'amministrazione si è dimenticata di via Leopardi?"

04 novembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo queste segnalazioni di un lettore, che si riferiscono in particolare a via Leopardi e alle criticità che, secondo quanto sostiene il le...

 

"Diamo un senso... unico alle nostre biciclette"

Già nel luglio di quest’anno ho notato e fatto notare senza alcuna risposta il comportamento di molti aresini che percorrono contromano in bicicletta le vie Mattei e Caduti, e f...

 

Città del verde o "impero delle deiezioni canine"?

Buongiorno (mio marito vi ha già scritto per la pantegana davanti al canile credo, ormai ci conoscete.) Mi ricordo che mentre ero in dolce attesa e abitavamo a Roma nel 2007, (cit...