QuiArese

Mercoledì 18 ottobre 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Cronaca Cronaca Centro Civico: un questionario per gli aresini

Centro Civico: un questionario per gli aresini

E-mail Stampa PDF

05 settembre 2017 - A quasi nove mesi dalla sua inaugurazione il Centro Civico di via Monviso sarà oggetto di un’indagine volta a individuare cosa ne pensano i cittadini, che ne sono i fruitori principali, dei suoi servizi. “La giunta comunale - spiega l’amministrazione - con lo scopo di migliorare la soddisfazione degli utenti rispetto ai servizi erogati, ha aderito al progetto ‘MiglioraPA. La Customer Satisfaction per la qualità dei servizi pubblici’, promosso dal Dipartimento Funzione Pubblica, e ha deciso di avviare un'indagine rivolta alla rilevazione della soddisfazione degli utenti rispetto al nuovo Centro civico e, in particolare, alla biblioteca comunale, riservandosi di individuare altri uffici destinatari dell'indagine anche successivamente”.

Il sindaco spiega che oltre all’aspetto valutativo il questionario servirà anche a fare emergere le eventuali esigenze degli utenti ancora non colte: “Ci sembra opportuno - spiega Michela Palestra - rilevare il grado di soddisfazione dei cittadini, ma soprattutto far emergere esigenze, bisogni e aspettative, da parte di chi fruisce direttamente dei servizi. Solo in questo modo è possibile verificare l'efficacia delle politiche pubbliche e creare un clima di fiducia e dialogo tra amministrazione e cittadini”.

L’assessore alla Partecipazione, Eleonora Gonnella, illustra invece le modalità con le quali sarà condotta l’indagine: “Promuovere la partecipazione - dice Gonnella - è stato un obiettivo fin dall'inizio del mandato e questa è un'ulteriore occasione per favorire anche l'emersione di bisogni latenti. L'indagine si svolgerà dal 1° al 30 settembre 2017 tramite la compilazione volontaria e anonima di un questionario. Si tratta di 10 domande, che spaziano dall'uso del servizio tradizionale di biblioteca fino alla valutazione degli altri servizi, come ad esempio le iniziative o corsi. Il sondaggio non ha alcuna valenza scientifica, perché non abbiamo le risorse per condurre un lavoro di indagine empirica, ma i dati raccolti ci permetteranno di ottenere informazioni significative per mettere in atto, dove possibile, azioni migliorative per la qualità del servizio”.

Per compilare il questionario i cittadini avranno tempo fino al 30 settembre, e lo potranno fare o direttamente presso il Centro Civico o presso lo Sportello del Cittadino del Municipio di via Roma.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

alfa_romeo.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...

 

"Il mio progetto per un parco giochi inclusivo"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di una lettrice che partecipato al bando relativo al bilancio partecipativo con un progetto relativo all’installazione di...

 

"Da anni reclamavamo maggiore disponibilità locali"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera ricevuta in merito all’articolo “Da biblioteca a sede delle associazioni: i costi” (leggi qui), nel quale venivano in...

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...

 

Perferi: "Il mio saluto al Maresciallo Giulio Vindigni"

02 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera con la quale Gino Perferi, sindaco di Arese dal 1999 al 2009, saluta il comandante della caserma dei Carabinieri, Giulio ...