QuiArese

Giovedì 13 dicembre 2018
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Cronaca Cronaca Apre in via dei Caduti il negozio per chi sferruzza

Apre in via dei Caduti il negozio per chi sferruzza

E-mail Stampa PDF

21 settembre 2017 - Lavorare a maglia o all’uncinetto è un’attività sana ed è particolarmente adatta a chi ha uno stile di vita stressante. Inoltre porta alcuni importanti benefici per la salute: stimola la parte logica e la creatività e incentiva l’autostima. Belle notizie, a cui se ne aggiunge un’altra altrettanto bella per chi abita ad Arese e nelle vicine cittadine. Nel centro storico, ovvero in Via dei Caduti 59 - proprio accanto alla parafarmacia - apre oggi, 21 settembre, il negozio Maya’s Life, una vera chicca per le appassionate, e sabato 23 settembre dalle 17:00 ci sarà l’inaugurazione. Maya Kostadinova - che gestisce il negozio insieme alla figlia Ivona - non è nuova di Arese, perché è una delle “maestre” del gruppo QuiArese Maglia&Coffee che si riunisce il sabato al QuiArese TechCafé e ha già una lunga esperienza come insegnante e anche realizzatrice di capi all’uncinetto, a maglia e altre tecniche.

Nel suo negozio si può scegliere tra un’ampia gamma di filati di Nako, Alize e Himalaya, uncinetti ergonomici, ferri circolari e tradizionali, accessori quali aghi, spilli, forbici, bottoni, nastri, cerniere, perline e altri specifici per realizzare le borse (manici, chiusure, stoffe per foderare ecc), oltre a tutta una serie di capi realizzati a mano da Maya (sciarpe, cappe e ponchi, cappelli, borse, pochette). Ma non è finita qui. Ci si può rivolgere al negozio per sistemare o rinnovare un capo, per effettuare riparazioni, orli, lavori di sartoria. Maya è sempre disponibile per dare consigli e organizzerà anche corsi per realizzare borse, capi a maglia e all’uncinetto.

 

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

la_chiesa.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

Vegetti: "Caro Cda, è così che si torna riferimento sociale?"

12 dicembre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di Achille Vegetti, fino al maggio 2017 presidente della Cooperativa Agricola Edificatrice. Nella quale Vegetti sostiene ...

 

Studentessa aresina premiata dai Maestri del Lavoro

03 dicembre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo contributo di Giorgio Fiorini, che ci parla del Convegno “Scuola-Lavoro” organizzato dal Consolato milanese della Federmaestr...

 

Zaffaroni: "Non si uccidono così le tradizioni"

Caro direttore,ieri sera, 29 giugno 2018, si è consumato ad Arese l’ennesimo scempio nei confronti della cittadinanza, dei commercianti e delle tradizioni. La festa patronale...

 

Vegetti: "Comunali, perché non ci sarà una lista di sinistra"

04 giugno 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Achille Vegetti, ex portavoce della sezione cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà, che spiega l'assenza di una li...

 

"Riaprire piazza alle auto non incentiva il commercio locale"

25 maggio 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore, che commenta la proposta avanzata dal candidato del centrodestra, Vittorio Turconi, nella serata di confr...