QuiArese

Martedì 11 dicembre 2018
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Cronaca Cronaca Il Centro Civico sarà aperto anche il lunedì mattina

Il Centro Civico sarà aperto anche il lunedì mattina

E-mail Stampa PDF

03 aprile 2018 - Come aveva tempo fa annunciato l'assessore alla Cultura, Giuseppe Augurusa, l'amministrazione prosegue nel suo progetto di rendere sempre più fruibile ai cittadini il Centro Civico, per farne un punto di riferimento per gli aresini. Progetto che passa necessariamente per l'ampliamento dell'orario di apertura della struttura. Qualche mese fa era stato fatto il primo passo con l'apertura domenicale, mentre dal prossimo 9 aprile il Centro Civico sarà aperto anche il lunedì mattina, a partire dalle ore 9.00, anche se con servizi ridotti.

“Come anticipato in occasione dell’apertura domenicale - spiega il sindaco, Michela Palestra - l’ampliamento dell’orario di apertura della biblioteca nasce per andare incontro alle esigenze delle nostre studentesse e dei nostri studenti, che chiedono sempre più spazi per lo studio. Il lunedì mattina saranno aperte solo le sale studio, mentre i servizi bibliotecari tradizionali, come prestito e restituzione, non saranno attivi, per consentire al personale in servizio, che il lunedì mattina è in numero ridotto per via della turnazione, di adempiere alle varie attività di riordino e back office".

Le attività interne di una biblioteca sono infatti numerose, con il personale che necessita di tempo per operazioni quali la selezione e l'acquisto libri, la catalogazione, la gestione interprestito, l'organizzazione di iniziative di promozione alla lettura e gli atti amministrativi. "E' evidente - prosegue Palestra - che sia necessario garantire al personale anche il tempo utile per adempiere con responsabilità alla gestione corretta di tutti i servizi, anche quelli non rilevabili direttamente dai cittadini".

"L’esigenza del lunedì mattina - conclude invece Augurusa - nasce dalla richiesta degli studenti universitari di poter disporre delle aule anche in quella mattinata, soprattutto nei periodi di appello di esame. La richiesta risponde, inoltre, a una precisa e condivisibile richiesta di una mozione di Forza Italia. Direi che l’obiettivo di rendere l'Agorà come luogo di riferimento è stato raggiunto, considerando anche la presenza registrata durante le aperture domenicali”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

il_comune_1.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

Studentessa aresina premiata dai Maestri del Lavoro

03 dicembre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo contributo di Giorgio Fiorini, che ci parla del Convegno “Scuola-Lavoro” organizzato dal Consolato milanese della Federmaestr...

 

Zaffaroni: "Non si uccidono così le tradizioni"

Caro direttore,ieri sera, 29 giugno 2018, si è consumato ad Arese l’ennesimo scempio nei confronti della cittadinanza, dei commercianti e delle tradizioni. La festa patronale...

 

Vegetti: "Comunali, perché non ci sarà una lista di sinistra"

04 giugno 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Achille Vegetti, ex portavoce della sezione cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà, che spiega l'assenza di una li...

 

"Riaprire piazza alle auto non incentiva il commercio locale"

25 maggio 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore, che commenta la proposta avanzata dal candidato del centrodestra, Vittorio Turconi, nella serata di confr...

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...