QuiArese

Domenica 23 settembre 2018
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Cronaca Cronaca Lo scorso weekend tre giornate dedicate all'Alfa e Arese

Lo scorso weekend tre giornate dedicate all'Alfa e Arese

E-mail Stampa PDF

09 maggio 2018 - Ha avuto un buon riscontro l'evento “alfArese” organizzato dal gruppo dei Promotori Culturali con il contributo di Fondazione Cariplo e la collaborazione dell’Alfa Romeo Club Milano e del Museo Storico Alfa Romeo. "Il tutto - spiegano gli organizzatori - era partito nelle settimane scorse, con alcuni Promotori, che avevano presentato a tutte le classi delle scuole medie la storia dell’Alfa Romeo nella loro città. Per molti è stata una scoperta, mentre per altri è stato un rispolverare dei racconti dei genitori e dei nonni".

La tre giorni è iniziata venerdì scorso, proprio con i ragazzi delle medie e superiori che hanno gareggiato nella piazza del mercato, all’interno di un circuito pedalando sui go kart. Sei di loro hanno quindi vinto il biglietto di ingresso al Museo Storico Alfa Romeo. In serata la compagnia teatrale dei Coriandoli ha raccontato le vite parallele di Achille Varzi e Tazio Nuvolari sul palcoscenico della sala polivalente del Centro Civico Agorà.

Nella giornata di sabato i giovani hanno invece realizzato un vero e proprio evento hip hop nella piazza del mercato, con i ragazzi dell’associazione Punto Edu impegnati a realizzare un murales, sulle pareti dell’edificio dei bagni della piazza del mercato, frutto di un percorso di riflessione sui sentimenti, e i rappers e i DJs dello YoungDoIt ad animare il momento. Alle 18 Giulia Valli ha poi dato delle anticipazioni sulla ricerca che sta conducendo sul legame fra la città di Arese e l’Alfa Romeo, accompagnata dagli interventi dell’assessore Giuseppe Augurusa e del sindaco Michela Palestra. A seguire la replica dello spettacolo su Varzi e Nuvolari, scritto e diretto da Lionello Turrini.

Domenica infine è stata ottima la partecipazione per la presentazione, a cura dell’Alfa Romeo Club Milano, attraverso una serie di video e immagini, sull’evoluzione industriale dell’Alfa Romeo e in particolare dello stabilimento di Arese. Dopo un veloce aperitivo è partita la parata guidata dagli alfisti che, passando per le vie di Arese, ha raggiunto il Museo Storico Alfa Romeo. Nel pomeriggio quindi giochi, una caccia al tesoro e altri giri sui go kart a pedale nella pista del Museo.

Contestualmente, in queste tre giornate all’interno del Centro Civico è stata allestita una mostra a tema Alfa Romeo, curata da Lionello Turrini e che ha permesso ai visitatori di osservare con nostalgia e meraviglia 70 modellini. Inoltre sono state esposte le opere grafiche degli allievi della formazione professionale del Centro Salesiano, e l’articolo scritto dagli studenti della “Silvio Pellico”, premiati lo scorso anno in “Cronisti in classe” da “Il Giorno”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

il_centro_storico.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

Zaffaroni: "Non si uccidono così le tradizioni"

Caro direttore,ieri sera, 29 giugno 2018, si è consumato ad Arese l’ennesimo scempio nei confronti della cittadinanza, dei commercianti e delle tradizioni. La festa patronale...

 

Vegetti: "Comunali, perché non ci sarà una lista di sinistra"

04 giugno 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Achille Vegetti, ex portavoce della sezione cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà, che spiega l'assenza di una li...

 

"Riaprire piazza alle auto non incentiva il commercio locale"

25 maggio 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore, che commenta la proposta avanzata dal candidato del centrodestra, Vittorio Turconi, nella serata di confr...

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...