QuiArese

Giovedì 18 ottobre 2018
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Cronaca Cronaca Genitori in viaggio, al via un altro progetto del Bilancio Partecipativo

Genitori in viaggio, al via un altro progetto del Bilancio Partecipativo

E-mail Stampa PDF

24 settembre 2018 - Il prossimo giovedì 27 settembre sarà presentato, alle 21.00, al Centro Civico, “Genitori in Viaggio. Una valigia da riempire”, un altro dei progetti vincitori della seconda edizione del bilancio partecipativo che entra nella sua parte operativa. Il percorso formativo è dedicato ai genitori con bambini iscritti alla scuola dell’infanzia, e si basa sul cosiddetto Parent Training (questo il nome originario del progetto) e sarà articolato in cinque incontri per le famiglie.

Il Parent training si pone l’obiettivo di valorizzare le risorse individuali e genitoriali di cui ciascuno è portatore e che, a volte, fatica a riconoscere e a esprimere. Al centro poi del Parent training è messo il rapporto genitore-figlio: i genitori sono al centro dell’intervento perché è attraverso loro, i principali conoscitori del bambino, che si instaura una collaborazione per comprendere le migliori strategie da mettere in pratica nella crescita del proprio figlio.

Durante gli incontri una psicologa e una pedagogista accompagneranno i genitori in un cammino di conoscenza delle principali tematiche relative ai bambini tra i 3 e i 5 anni. Nello stesso momento i bambini potranno partecipare a laboratori creativo-espressivi a tema condotti da un’educatrice esperta in prima infanzia. La metodologia di lavoro prevede sia brevi spiegazioni teoriche per favorire una maggiore comprensione della tematica di cui ci si andrà a occupare, sia attività finalizzate al confronto e allo scambio reciproco fra i partecipanti. Sarebbe auspicata, ma non obbligatoria, la presenza di entrambi i genitori.

Le tematiche verranno presentate ai genitori all’inizio del percorso e potranno essere: “I no e le regole”, “Le emozioni dei bambini”, “Le autonomie”, “La funzione paterna”, “La relazione tra fratelli”, “L’importanza del gioco e le nuove tecnologie”. Saranno le famiglie a scegliere i percorsi più attinenti alle proprie esperienze personali. Il momento pensato per i bambini vedrà invece una prima fase di gioco libero e di aggregazione spontanea per favorirne l’ambientamento e la conoscenza. A essa seguirà la lettura di uno o più libri a tema, che si concentreranno sui medesimi contenuti degli incontri trattati con i genitori, e infine si concluderà con un laboratorio artistico che prenderà spunto proprio dalle letture precedenti.

I cinque incontri nei quali è suddiviso il percorso si terranno il sabato o la domenica pomeriggio, dalle 16.30 alle 18.00, al Centro civico. La proposta sarà fruibile in tre diversi turni di genitori e rispettivi figli per un massimo di 12 bambini per gruppo, tra ottobre e marzo, secondo il calendario riportato nel volantino. La partecipazione agli incontri è gratuita ma è obbligatoria l'iscrizione online (clicca qui). Le iscrizioni rimarranno aperte fino a esaurimento posti disponibili, e trattandosi di un'iniziativa realizzata nell'ambito del bilancio partecipativo del Comune di Arese, sarà data priorità ai residenti. Per maggiori informazioni è possibile contattare l'ufficio Servizi alla Persona del Comune (02-93527500).

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

il_centro_storico.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

Zaffaroni: "Non si uccidono così le tradizioni"

Caro direttore,ieri sera, 29 giugno 2018, si è consumato ad Arese l’ennesimo scempio nei confronti della cittadinanza, dei commercianti e delle tradizioni. La festa patronale...

 

Vegetti: "Comunali, perché non ci sarà una lista di sinistra"

04 giugno 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Achille Vegetti, ex portavoce della sezione cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà, che spiega l'assenza di una li...

 

"Riaprire piazza alle auto non incentiva il commercio locale"

25 maggio 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore, che commenta la proposta avanzata dal candidato del centrodestra, Vittorio Turconi, nella serata di confr...

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...