QuiArese

Lunedì 23 ottobre 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eventi Eventi Martedì serata pubblica sul Controllo di Vicinato

Martedì serata pubblica sul Controllo di Vicinato

E-mail Stampa PDF

28 marzo 2017 - Il prossimo martedì 4 aprile, alle ore 21.00 presso il Centro civico, si terrà una serata pubblica sulla "Sicurezza partecipata”. Negli ultimi anni in diversi Comuni sono state sperimentate iniziative volte a soddisfare il bisogno di sicurezza dei cittadini, con particolare riferimento alle esigenze dei soggetti più deboli, come minori, anziani e persone sole. Iniziative che hanno coinvolto anche il nostro Comune, che ha avviato una collaborazione con l'Associazione Controllo del Vicinato (Acdv) di Saronno per realizzare un programma di informazione e sperimentare la costituzione dei cosiddetti gruppi di vicinato per la sicurezza residenziale.

"L'iniziativa - dice l’assessore alla Sicurezza, Roberta Tellini - è nata sull'esperienza positiva di altri Comuni che hanno sperimentato una collaborazione nell'attività di sorveglianza grazie a ‘Comitati di cittadini’, che molto semplicemente riferiscono alle Forze dell'Ordine movimenti o situazioni che destino sospetto. Un maggior controllo del territorio, grazie anche a questo tipo di collaborazione, punta a una riduzione dei reati e conseguentemente a un aumento della sicurezza percepita".

Sulla stessa lunghezza d’onda il sindaco, Michela Palestra, che vede nell’iniziativa anche una spinta alla socializzazione e alla condivisione all’interno dei diversi quartieri: “Si tratta - commenta Palestra - di un'attività di prevenzione, in cui i cittadini diventano ‘osservatori’ attenti di ciò che accade intorno a loro, per dare un contributo essenziale al contrasto di eventi di microcriminalità e di disordine urbano, come ad esempio furti, danneggiamenti e via dicendo, in un legame di fiducia reciproca e collaborazione. Riteniamo utile accrescere la coesione all'interno di un ‘villaggio’ o di un quartiere e far sì che ci siano persone che diventino punto di riferimento per quelle più in difficoltà".

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

alfa_romeo.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...

 

"Il mio progetto per un parco giochi inclusivo"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di una lettrice che partecipato al bando relativo al bilancio partecipativo con un progetto relativo all’installazione di...

 

"Da anni reclamavamo maggiore disponibilità locali"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera ricevuta in merito all’articolo “Da biblioteca a sede delle associazioni: i costi” (leggi qui), nel quale venivano in...

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...