QuiArese

Giovedì 24 agosto 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eventi Eventi Sabato sera Arese ospiterà la Notte degli Incipit

Sabato sera Arese ospiterà la Notte degli Incipit

E-mail Stampa PDF

27 aprile 2017 - Per la prima volta Arese ospiterà la Notte degli Incipit, una maratona letteraria con Giorgio Melazzi. L’evento avrà luogo il prossimo sabato 29 aprile al Centro Civico, con inizio alle ore 18.00 e fine prevista per la mezzanotte. La Notte degli Incipit trae spunto dalla Giornata Mondiale del Libro, un evento che si ispira a un’antica festa popolare catalana del XIII secolo in onore di Sant Jordi (San Giorgio) che dal 1930 è stata istituzionalizzata dal governo spagnolo come Festa del Libro e dal 1995 dall’Unesco come Giornata Mondiale del Libro.

L’evento simbolo di questa festa popolare, oggi celebrata in tutto il mondo, avviene ogni anno a Barcellona, dove le ramblas si riempiono fino all’alba di persone che si scambiano un dono, secondo quell’antica tradizione: l’uomo regala una rosa alla donna e la donna regala un libro all’uomo. Un rituale dove romanticismo e cultura si fondono in un unico sentimento e che, nel corso del tempo, si è diffuso nel mondo anche come gesto di amicizia e auspicio di felicità, celebrando i valori della conoscenza e del confronto.

La Biblioteca comunale, ispirandosi a questa ricorrenza, promuoverà per la prima volta ad Arese “La Notte degli Incipit”, una maratona letteraria che partirà al tramonto e terminerà a mezzanotte. In tale occasione, ciascun partecipante leggerà l’incipit del libro preferito, in un alternarsi di interventi liberi, ospiti celebri e performance musicali.

“In tempi di nativi digitali - commenta l’assessore alla Cultura, Giuseppe Augurusa - la riscoperta del libro è quasi un dovere morale in un Paese, l'Italia, in cui si legge poco. Lo faremo con questa straordinaria iniziativa ispirata alla tradizionale Giornata internazionale del libro, dove ciascuno potrà condividere liberamente il proprio testo preferito a partire dal suo incipit. Sarà questa una grande occasione per riflettere sul profondo valore del libro, quale strumento di discernimento e riflessione nella società dell'eccesso dell'informazione disponibile”.

La maratona letteraria sarà guidata da Giorgio Melazzi, attore, comico e doppiatore italiano. Nel quadro di un fenomeno sempre più diffuso, quale è il rito della lettura pubblica o reading, la maratona letteraria aresina condurrà i lettori a diventare protagonisti, leggendo l'inizio del proprio libro preferito, a cui sarà apposto uno storico timbro a ricordo della Notte degli Incipit. I lettori più “timidi” potranno affidare la lettura del proprio incipit a voci note del doppiaggio italiano che parteciperanno all'evento, senza perdersi la possibilità di entrare a far parte di questo grande evento creativo.

Gli incipit sono da sempre un oggetto di culto. Mai come ora, in un mondo che corre veloce, le poche righe di un incipit che identificano un romanzo corrispondono alla moderna attitudine di comunicare in modo sintetico e immediato. In Italia celebri raccolte di incipit furono curate da grandi firme, come Umberto Eco e Fruttero-Lucentini. Ad Arese, il Libro degli Incipit partirà “dal basso”: i lettori, infatti, diventeranno anche “autori” del “Libro degli Incipit”, una raccolta dei vari incipit letti, che sarà la storia di ognuno e di tutti, firmata dai vari partecipanti. Un catalogo dei libri che amiamo e l'autoritratto di un'intera città, la nostra. Il Libro degli Incipit sarà stampato e troverà spazio nel patrimonio della biblioteca, oltre a essere dato in omaggio ai partecipanti.

L'evento aresino rientra anche nella settima edizione del Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, per promuovere il valore sociale della lettura quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

alfa_romeo.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...

 

"Il mio progetto per un parco giochi inclusivo"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di una lettrice che partecipato al bando relativo al bilancio partecipativo con un progetto relativo all’installazione di...

 

"Da anni reclamavamo maggiore disponibilità locali"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera ricevuta in merito all’articolo “Da biblioteca a sede delle associazioni: i costi” (leggi qui), nel quale venivano in...

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...

 

Perferi: "Il mio saluto al Maresciallo Giulio Vindigni"

02 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera con la quale Gino Perferi, sindaco di Arese dal 1999 al 2009, saluta il comandante della caserma dei Carabinieri, Giulio ...