QuiArese

Mercoledì 15 agosto 2018
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eventi Eventi L'IC Don Gnocchi in marcia per la legalità

L'IC Don Gnocchi in marcia per la legalità

E-mail Stampa PDF

20 maggio 2017 - Il prossimo martedì 23 maggio l’Istituto Comprensivo Don Gnocchi organizza una manifestazione per ricordare il XXV anniversario dalle stragi di Capaci e via D'Amelio, dove trovarono la morte i giudici Giovanni Falcone (23 maggio 1992) e Paolo Borsellino (19 luglio 1992). “La Dirigente, Rossana Caldarulo - spiegano dall’IC - e gli insegnanti del nostro Istituto sono da sempre impegnati in attività ed azioni volte ad accrescere nei ragazzi  sensibilità e attenzione per i valori civili, per la tolleranza, il rispetto delle regole e delle istituzioni. Quest'anno, a distanza di 25 anni dalle stragi che hanno segnato, seppur tristemente, l'inizio di una maggiore conoscenza e consapevolezza dell'importanza che riveste una società più giusta e libera anche grazie all'impegno di associazioni che operano nelle scuole ed università, come ad esempio Libera, abbiamo deciso di andare a ‘dire la nostra’ ad ‘alta voce’, in piazza Dalla Chiesa”.

La manifestazione sarà aperta alle ore 16.45 dal sindaco, Michela Palestra, per proseguire con un intervento dell’associazione Libera e con alcune letture a cura dei ragazzi dell’IC Don Gnocchi. L’evento sarà chiuso da un intervento di Salvatore Borsellino, fratello del giudice assassinato. Al termine dell’intervento di Borsellino partirà un corteo per le vie di Arese, una marcia della Legalità alla quale parteciperanno tutti gli alunni dell'IC, dai più piccini ai più grandi con i genitori, e al quale si potrà aggregare chiunque desideri testimoniare l'idea forte del diritto a crescere in una società più giusta.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

parco_einaudi.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

Zaffaroni: "Non si uccidono così le tradizioni"

Caro direttore,ieri sera, 29 giugno 2018, si è consumato ad Arese l’ennesimo scempio nei confronti della cittadinanza, dei commercianti e delle tradizioni. La festa patronale...

 

Vegetti: "Comunali, perché non ci sarà una lista di sinistra"

04 giugno 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Achille Vegetti, ex portavoce della sezione cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà, che spiega l'assenza di una li...

 

"Riaprire piazza alle auto non incentiva il commercio locale"

25 maggio 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore, che commenta la proposta avanzata dal candidato del centrodestra, Vittorio Turconi, nella serata di confr...

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...