QuiArese

Mercoledì 18 ottobre 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eventi Eventi Grandi nomi per la ventesima edizione della Piazza in Jazz

Grandi nomi per la ventesima edizione della Piazza in Jazz

E-mail Stampa PDF

29 giugno 2017 - La Piazza in Jazz, manifestazione giunta alla sua ventesima edizione, torna anche quest’anno con due date in cartellone, ovvero venerdì 7 e venerdì 14 luglio. Nel corso degli anni la manifestazione estiva aresina è cresciuta qualitativamente, grazie alla partecipazione di musicisti di rilievo e prestigiosi quali Tullio De Piscopo, Enrico Pieranunzi, Fabrizio Bosso, Jerry Bergonzi, Ray Anderson, Lew Soloff, Steve Grossman, Flavio Boltro, Rosario Giuliani, The Cookers, Regina Carter, Bobby Watson, che hanno permesso alla rassegna di Arese di collocarsi tra le maggiori iniziative musicali estive della città metropolitana di Milano.

Anche quest’anno lo standard qualitativo della proposta rimane di alto livello, con la presenza in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, del bassista Eddie Gomez e del batterista Joe La Barbera che sono già nella storia del jazz per la loro lunga collaborazione con Bill Evans, il pianista americano scomparso nel 1980. Per celebrarne il messaggio e la sua eredità, il pianista italiano Dado Moroni ha creato il progetto"Kind Of Bill", dedicato alla figura di Bill Evans.

Il jazz italiano è invece rappresentato dal sassofonista Tino Tracanna, autentico big della scena nazionale e storico componente del quintetto di Paolo Fresu, che guiderà i suoi “Acrobats” nei quali milita il funambolico trombonista Mauro Ottolini, sempre pronto a stupire con le sue sorprendenti trovate strumentali. E infine, in apertura del concerto degli Acrobats, uno spazio ai giovani musicisti del Jazz Wave Duo al loro debutto in una rassegna jazz importante.

"Torna - dice l’assessore alla Cultura e grande appassionato del genere, Giuseppe Augurusa - il Jazz ad Arese come ogni estate da vent'anni. Torna in piazza per la terza volta in un format di grande impatto che ha riscosso un evidente gradimento tra i nostri concittadini, trasformando un'iniziativa per certi versi esclusiva in una iniziativa popolare di musica colta. I nomi di grande qualità tra artisti di riferimento del panorama italiano e statunitense, oltre a delle giovani promesse della rassegna di quest'anno, fanno poi il resto".

Venerdì 7, alle 21.30, a cartellone c’è l’omaggio a Bill Evans “Kind of Bill”, mentre il 14, dalle 20.30, piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa ospiterà il Jazz Wave Duo, seguito alle 22.00 dagli Acrobats. In caso di maltempo i concerti saranno spostati all’auditorium Aldo Moro.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

valera_2.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...

 

"Il mio progetto per un parco giochi inclusivo"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di una lettrice che partecipato al bando relativo al bilancio partecipativo con un progetto relativo all’installazione di...

 

"Da anni reclamavamo maggiore disponibilità locali"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera ricevuta in merito all’articolo “Da biblioteca a sede delle associazioni: i costi” (leggi qui), nel quale venivano in...

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...

 

Perferi: "Il mio saluto al Maresciallo Giulio Vindigni"

02 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera con la quale Gino Perferi, sindaco di Arese dal 1999 al 2009, saluta il comandante della caserma dei Carabinieri, Giulio ...