QuiArese

Giovedì 18 ottobre 2018
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eventi Eventi Una personale fotografica per Domenico Travaglini

Una personale fotografica per Domenico Travaglini

E-mail Stampa PDF

11 settembre 2017 - Il prossimo sabato 16 settembre, alle ore 16.30, si inaugurerà al Centro Civico la personale del fotografo Domenico Travaglini, intitolata "Così è se vi ap…pare; l'uomo ed il suo ambiente nella fotografia evocativa”. La mostra si protrarrà fino a sabato 30 settembre. L’inaugurazione sarà ospitata presso il Caffè Letterario, quando la mostra sarà presentata dall’autore con una conversazione con l’assessore Barbara Scifo. Successivamente Travaglini accompagnerà i partecipanti in una visita della mostra, raccogliendo le osservazioni e rispondendo alle domande del pubblico.

Domenico Travaglini si è formato nella fotografia negli anni ’70, iniziando a stampare le proprie foto in camera oscura. In epoca recente ha intrapreso un nuovo progetto, tendente a privilegiare, già in fase di scatto, l’aspetto interpretativo, rispetto a quello meramente descrittivo, del soggetto rappresentato. I temi trattati sono quelli della quotidiana scoperta, e vanno dalla natura agli scorci insoliti, dalla umana presenza alle astrazioni.

L’elemento che accomuna gli scatti di Travaglini è la mancanza di  vincoli contestuali delle immagini, che, attraverso movimento, luci e colori fanno breccia nell’emotività di chi le osserva, in un gioco di scoperte incessanti ed un turbinio di sensazioni forti e a volte drammatiche. Il soggetto non è più quello che si vede, ma svela aspetti trascendenti che stimolano la fantasia di chi osserva, venendone travalicato.

Il titolo della Mostra, “Così è se vi ap…pare”, si basa proprio sulla capacità dell’occhio di percepire la realtà in maniera insolita, conferendo alla stessa una connotazione di stampo evocativo. Da qui la definizione appunto di fotografia evocativa.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

valera_2.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

Zaffaroni: "Non si uccidono così le tradizioni"

Caro direttore,ieri sera, 29 giugno 2018, si è consumato ad Arese l’ennesimo scempio nei confronti della cittadinanza, dei commercianti e delle tradizioni. La festa patronale...

 

Vegetti: "Comunali, perché non ci sarà una lista di sinistra"

04 giugno 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Achille Vegetti, ex portavoce della sezione cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà, che spiega l'assenza di una li...

 

"Riaprire piazza alle auto non incentiva il commercio locale"

25 maggio 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore, che commenta la proposta avanzata dal candidato del centrodestra, Vittorio Turconi, nella serata di confr...

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...