QuiArese

Domenica 24 giugno 2018
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Politica Notizie Elezioni: informazioni pratiche e opzione voto disgiunto

Elezioni: informazioni pratiche e opzione voto disgiunto

E-mail Stampa PDF

08 giugno 2018 - Domenica 10 si andrà dunque al voto per l'elezione del sindaco e il rinnovo del consiglio comunale. Come di consueto alla vigilia della tornata elettorale riepiloghiamo alcune informazioni utili sulle modalità di voto. Innanzi tutto ricordiamo che anche per le amministrative le urne saranno aperte solo nella giornata di domenica, con i seggi che apriranno alle 7.00 di mattina per chiudere alle 23.00. Naturalmente gli elettori che all'orario di chiusura saranno presenti nel seggio avranno la possibilità di votare anche dopo le 23.00. Le operazioni di scrutino del voto inizieranno subito dopo la chiusura dei seggi.

Le amministrative prevedono inoltre il ballottaggio, che si svolgerà a due settimane di distanza dal primo turno, fatto salvo il fatto che uno dei candidati non ottenga la maggioranza assoluta dei voti al primo turno. Se questo si verificasse, come nel 2013 con Michela Palestra che al primo turno ottenne il 56 per cento dei consensi, il sindaco verrebbe eletto al primo turno.

Una delle peculiarità delle elezioni amministrative è la possibilità, riservata agli elettori dei Comuni con più di 15 mila abitanti, di optare per quello che viene chiamato "voto disgiunto", ovvero all'elettore viene data la facoltà di votare contemporaneamente per un candidato sindaco e per una delle liste che appoggiano un candidato diverso da quello votato. Per farlo l'elettore dovrà tracciare un primo segno sul nome del candidato sindaco e un secondo segno sul nome della lista non collegata a quel candidato. L'elettore avrà anche la facoltà di indicare i propri voti di preferenza per i consiglieri comunali, anche in caso di voto disgiunto. Per farlo dovrà barrare la casella con il nome del sindaco che desidera votare e il simbolo della lista (non il nome del sindaco) non collegata, indicando negli appositi spazi al massimo due preferenze. Da ricordare che nel caso di espressione di due preferenze, queste devono essere di candidati di sesso diverso della stessa lista, pena l'annullamento della seconda preferenza.

In caso di voto non disgiunto, questo può essere espresso tracciando un segno sul nome del sindaco e di una delle liste collegate, ed eventualmente esprimendo delle preferenze per i candidati al consiglio comunale con le stesse modalità spiegate per il voto disgiunto. Lo stesso risultato lo si ottiene tracciando un segno solamente sul simbolo di una delle liste che appoggiano il candidato sindaco. Da tenere presente che nel caso invece si tracciasse il segno solo sul nome del candidato sindaco (non indicando anche una delle liste collegate) non verrebbe attribuito nessun voto di lista ai fini della ripartizione dei seggi in consiglio comunale.

Per votare sarà necessario recarsi ai seggio con un documento di identità e con la tessera elettorale. Nel caso si fosse persa la tessera o ci si accorgesse che gli spazi per i timbri sono esauriti, sarà possibile ottenere un suo duplicato o una nuova tessera recandosi ai Servizi Demografici di via Caduti 4. Che in occasione delle elezioni saranno aperti a questo scopo anche venerdì 8 e sabato 9 giugno dalle ore 9.00 alle ore 18.00 e domenica 10 giugno dalle 7.00 alle 23.00.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

valera_2.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

Vegetti: "Comunali, perché non ci sarà una lista di sinistra"

04 giugno 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Achille Vegetti, ex portavoce della sezione cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà, che spiega l'assenza di una li...

 

"Riaprire piazza alle auto non incentiva il commercio locale"

25 maggio 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore, che commenta la proposta avanzata dal candidato del centrodestra, Vittorio Turconi, nella serata di confr...

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...

 

"Il mio progetto per un parco giochi inclusivo"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di una lettrice che partecipato al bando relativo al bilancio partecipativo con un progetto relativo all’installazione di...