QuiArese

Martedì 25 luglio 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Rubriche Più o Meno Più o Meno, su è giu...

Più o Meno, su è giu...

E-mail Stampa PDF

11 marzo 2016 - Continuiamo il nostro viaggio tra giornali e social forum alla scoperta di riflessioni sulla nostra vita da aresini…

Qualche numero fa su QuiArese riportavo la notizia dell’interruzione improvvisa delle linee telefoniche e Internet che, in occasione dei lavori per la rotonda via Gran Paradiso – via Valera, mi aveva provocato problemi di consegne e pagamenti on line. Una piccola chiacchierata sul posto con gli operai mi portò alla conclusione che nessuno sapeva chi avrebbe dovuto avvisare gli utenti della probabile interruzione durante lo spostamento dell’armadio telefonico lato porzione condomino espropriata.

Gli attori possibili erano: Comune, ditta esecutrice lavori stradali, società telefonica, amministratore del condominio. Escluso l’ultimo, che era stato facile contattare tramite custode e mai avvisato sulla data e l’ora dei lavori, rimanevano gli altri tre e il più immediato da consultare era il Comune dove mi recai. Ricordavo che ci sono lettori di QuiArese che continuano a sollecitare di fare le segnalazioni direttamente al Comune e non tramite i media e, nonostante, mancate risposte passate o risposte a metà, compilai il modello consegnatomi dall’ufficio “Servizi al Cittadino”. Mi è arrivata la risposta dopo circa due settimane: “La sua domanda è stata inoltrata alla società telefonica”. Come supponevo, è iniziato il “Balletto della comunicazione”. Ci vorrà pazienza. Meno male che noi aresini da qualche tempo ci stiamo allenando a percorrere rotonde. Ci abitueremo anche ai… GIRI DI PAROLE E DI RESPONSABILITA’?

******************

Ferrovie Nord: dal 2017 ci saranno più treni da Garbagnate Milanese Centro, che sarà stazione terminale, da e per Milano. Quali vantaggi per Arese? Si ridurranno i tempi di percorrenza dei nostri pendolari? Cosa ne pensano la nostra amministrazione e le opposizioni? Quante Vivian Leigh e Marlon Brando saranno attratti dalla nuova offerta? La risposta, forse, nel film di Elia Kazan: UN TRENO CHIAMATO DESIDERIO…

******************

Bollate diventa più buona nei confronti di Arese. I nostri concittadini che hanno un abbonamento, possono attraversare la Zona a Traffico Limitato dalle 7 alle 9 del mattino per recarsi alla Stazione Fn di Bollate Centro. Facciamo gli scongiuri: non vogliamo che gli aresini che si dovranno recare in Ospedale siano costretti a farsi un ABBONAMENTO SANITARIO…

******************

Abbiamo letto i dati del Welfare aresino da cui si rileva che la nostra città ha sempre meno bimbi, più anziani, più poveri ed è in aumento l’emergenza casa. E’ forse l’ora di pensare progetti concreti. Dal WELFARE al CHE FARE…

******************

C’è stato, in settimana, un dibattito sulla larghezza dei marciapiedi ed è stata pubblicata una foto con uno spazio di soli 77 cm per il passaggio di pedoni, carrozzine per invalidi e passeggini per bambini… Se si è a norma o meno lo sapranno gli esperti. A noi sorge una domanda spontanea: se in quel posto non si è potuto espropriare un angolo del condominio Gescal, perché si è potuto espropriare un angolo del condominio Gran Paradiso? Vuoi vedere che proprio questo condominio non ha… SANTI IN PARADISO?

******************

Il Comune ha messo a disposizione fondi per rivedere la sistemazione della piazza del Comune, altrimenti denominata a furor di popolo, piazza del Cimitero. Confidiamo nel buon gusto dei progettisti e, nel frattempo, ci accontentiamo di vedere zampillare a giorni alterni la fontana che avrebbe potuto dare un po’ di vivacità al mesto sito… I nuovi lavori regaleranno agli aresini un posto di ritrovo gradevole oppure si ripeterà la delusione degli anni recenti che portò la vecchia piazza al passaggio DALLA CHIESA al CIMITERO…

******************

A proposito: sono aumentati i furti di addobbi e accessori alle tombe dei cimiteri nella nostra zona e anche Arese risulta danneggiata. Persone senza scrupoli e rispetto che fanno, forse, commercio profano. Intanto apprendiamo che ci sono tombe che sprofondano e un lettore, sul consolidamento dei terreni, chiede chiarimenti auspicando una risposta. Come dire: dai LUMINI ai LUMI.

******************

Intanto arriva la primavera e Arese è più bella. E il nuovo mega centro commerciale sta per essere inaugurato. In questi giorni c’è un grande fermento in zona: installatori e fornitori si alternano freneticamente per arrivare in tempo al grande giorno di metà aprile… (vedi foto). La nostra Città comincia a vivere l’attesa. E’ nato qualche dubbio sul fatto che il centro sia il più grande d’Europa oppure d’Italia e pare che ad esempio in Lazio e in Campania ci siano centri più grandi. Si è, comunque, appurato sulle pagine dei quotidiani, che il centro commerciale aresino è il più grande costruito nell’insieme, ovvero non a pezzi aggiunti nel tempo… Insomma, c’è curiosità. Continuano i dibattiti sul numero di assunzioni, sul tipo di contratti, sul traffico previsto, sul numero di visitatori. Ci si chiede se il Comune ha già previsto linee di bus da e per il centro commerciale per quegli aresini che non possono arrivarci a piedi… o usare l’auto. E in Comune c’è fermento: la responsabile di un noto marchio internazionale che aprirà un mega negozio ha fatto visita al sindaco e ha chiesto indicazioni per effettuare donazioni benefiche per la città. Questo è un grande esempio che fa contenti, crediamo, tutti gli aresini. O ci saranno, anche in questo caso, opposizioni? Più o Meno…

Rubrica a cura di Francesco Gentile

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 


 

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...

 

"Il mio progetto per un parco giochi inclusivo"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di una lettrice che partecipato al bando relativo al bilancio partecipativo con un progetto relativo all’installazione di...

 

"Da anni reclamavamo maggiore disponibilità locali"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera ricevuta in merito all’articolo “Da biblioteca a sede delle associazioni: i costi” (leggi qui), nel quale venivano in...

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...

 

Perferi: "Il mio saluto al Maresciallo Giulio Vindigni"

02 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera con la quale Gino Perferi, sindaco di Arese dal 1999 al 2009, saluta il comandante della caserma dei Carabinieri, Giulio ...