QuiArese

Martedì 21 agosto 2018
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Scuola Le scuole di Arese La scuola cerca volontari per progetto

La scuola cerca volontari per progetto

E-mail Stampa PDF

28 novembre 2013 - Anche per quest’anno scolastico la scuola secondaria di primo grado Silvio Pellico conferma il progetto doposcuola denominato Spazio Studio, che è un’attività dedicata agli alunni di prima classe che necessitano di affiancamento nello svolgimento dei compiti, perché privi di risorse di supporto a casa. A questi studenti, che vengono individuati dal consiglio di classe in base alle osservazioni effettuate in questo primo periodo di lezioni, viene in questo modo offerta un'opportunità aggiuntiva per costruire un atteggiamento di maggiore impegno e responsabilità verso il lavoro scolastico, in maniera tale da permettere loro di consolidare gli apprendimenti necessari a proseguire positivamente il corso di studi, anche in vista dell'ammissione alla classe successiva.

Le attività verranno condotte da un docente, che sarà sempre presente, e da un gruppo di volontari. Volontari che, come lo scorso anno, la scuola sta cercando e ai quali chiede la disponibilità di almeno una presenza alla settimana per affiancare i docenti nella gestione di piccoli gruppi di studio composti da tre o quattro alunni. L'avvio di Spazio Studio è previsto per  gennaio, e sarà preceduto da un incontro con i docenti che avrà luogo prima delle vacanze natalizie. Le attività si svolgeranno in orario extrascolastico nei pomeriggi di lunedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 14,45 alle ore 16,15 e si concluderanno a metà maggio. Le competenze richieste ai volontari riguardano soprattutto l'apertura nei confronti dei ragazzi e il desiderio di dare il proprio contributo, mettendosi in relazione con loro. Per maggiori informazioni o per dare la propria disponibilità a supportare il progetto, è possibile contattare il Comitato Genitori all’indirizzo mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , che indirizzerà poi gli interessati alle persone di riferimento all’interno della scuola.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

valera.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

Zaffaroni: "Non si uccidono così le tradizioni"

Caro direttore,ieri sera, 29 giugno 2018, si è consumato ad Arese l’ennesimo scempio nei confronti della cittadinanza, dei commercianti e delle tradizioni. La festa patronale...

 

Vegetti: "Comunali, perché non ci sarà una lista di sinistra"

04 giugno 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Achille Vegetti, ex portavoce della sezione cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà, che spiega l'assenza di una li...

 

"Riaprire piazza alle auto non incentiva il commercio locale"

25 maggio 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore, che commenta la proposta avanzata dal candidato del centrodestra, Vittorio Turconi, nella serata di confr...

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...