QuiArese

Domenica 30 aprile 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Scuola Mondo Scuola "Nidi Gratis": agevolazioni regionali per le famiglie

"Nidi Gratis": agevolazioni regionali per le famiglie

E-mail Stampa PDF

20 luglio 2016 - Anche il Comune di Arese aderisce al progetto di Regione Lombardia "Nidi Gratis”, che offre alle famiglie in possesso di determinati requisiti l'azzeramento delle rette pagate per la frequenza dei nidi comunali. Che nel caso della nostra città sono le strutture L'Aquilone e Il Girotondo. Le condizioni stabilite dalla Regione per accedere al beneficio economico sono tre: prima di tutto il reddito Isee del nucleo familiare deve essere inferiore ai 20 mila euro; secondariamente entrambi i genitori devono essere occupati o avere sottoscritto un patto di servizio personalizzato ai sensi del D. Lgs n. 150/2015; l’ultima condizione prevede che entrambi i genitori siano residenti in Lombardia e che uno dei due, alla data di presentazione della domanda, lo sia da almeno cinque anni.

Le domande per beneficiare dell’agevolazione offerta da “Nidi Gratis” dovranno essere presentate all'Ufficio Istruzione, Educazione e Formazione di via Col di Lana, 10 (tel. 02-93527520 e 02-93527521). Tutte le famiglie, in possesso dei requisiti, che presenteranno la domanda di ammissione alla misura entro il 31 agosto 2016 otterranno i benefici previsti in misura retroattiva a partire dal 1 maggio 2016, o comunque dalla data di possesso dei requisiti. In caso di avvenuto pagamento della retta mensile il Comune applicherà le dovute procedure per concedere il rimborso. Per tutte le domande presentate a partire dal 1 ottobre 2016 il beneficio decorrerà dal pagamento della prima mensilità successiva alla domanda.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...

 

Perferi: "Il mio saluto al Maresciallo Giulio Vindigni"

02 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera con la quale Gino Perferi, sindaco di Arese dal 1999 al 2009, saluta il comandante della caserma dei Carabinieri, Giulio ...

 

"L'amministrazione si è dimenticata di via Leopardi?"

04 novembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo queste segnalazioni di un lettore, che si riferiscono in particolare a via Leopardi e alle criticità che, secondo quanto sostiene il le...

 

"Diamo un senso... unico alle nostre biciclette"

Già nel luglio di quest’anno ho notato e fatto notare senza alcuna risposta il comportamento di molti aresini che percorrono contromano in bicicletta le vie Mattei e Caduti, e f...

 

Città del verde o "impero delle deiezioni canine"?

Buongiorno (mio marito vi ha già scritto per la pantegana davanti al canile credo, ormai ci conoscete.) Mi ricordo che mentre ero in dolce attesa e abitavamo a Roma nel 2007, (cit...