QuiArese

Giovedì 13 dicembre 2018
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Scuola Mondo Scuola Russell, saltata una delle due giornate di cogestione

Russell, saltata una delle due giornate di cogestione

E-mail Stampa PDF

04 giugno 2018 - Ogni anno agli studenti del liceo scientifico Bertrand Russell sono concesse dalla presidenza due giornate di assemblea d’istituto, durante le quali, sotto la supervisione dei professori, si organizzano vari corsi. I più classici sono i cineforum, il corso di primo aiuto, tenuto da volontari della croce rossa e da studenti istruiti sulle pratiche di soccorso, il torneo di scacchi, le varie attività sportive (principalmente calcio, basket e pallavolo, ma anche cheerleading e cricket) al Centro Sportivo Comunale di Garbagnate e l’originale concorso musicale “The Sound of Russell”. Si tengono, inoltre, ogni anno dei dibattiti riguardanti temi come il “public speaking” e come “vendersi” al meglio o come la crisi del mondo moderno, volendo citare solo quelli di quest’anno.

Tuttavia gli studenti nel 2018 hanno visto realizzarsi solo una delle due giornate previste. Infatti, mentre il 28 marzo i corsi si sono tenuti senza intoppi, il 5 aprile si è svolta regolare lezione e non si è tuttora potuta “recuperare”. Ciò che più ha stupito gli studenti è stato che di tutto ciò non è stato fornito un motivo ben chiaro né dai rappresentanti d’istituto, principali responsabili dell’organizzazione delle suddette assemblee, né dalla presidenza. Abbiamo, perciò, pensato che fosse giusto sentire l'opinione di entrambe le parti per avere una “versione ufficiale” completa sull’accaduto.

La presidenza ha, giustamente, chiarito che non c’è stato alcun veto all’organizzazione dell’assemblea e che l’annullamento della seconda giornata non è stata dovuta in alcun modo ad un intervento “dall’alto”. Come ci hanno, infatti, confermato i rappresentanti si è verificata un’incomprensione per quanto riguardava l’utilizzo degli spazi del Centro Sportivo e, visto che gli studenti aderenti ai corsi che si sarebbero tenuti lì erano troppi per essere trasferiti in altri corsi, il programma è “saltato”.

Nonostante adesso ci sia una spiegazione, gli studenti reclamano ancora affinché si “recuperi” la giornata persa prima delle fine dell’anno, seppur sia ormai poco probabile visto il poco tempo rimasto e il gran numero di impegni scolastici in programma.

Servizio di Riccardo Paolucci, Andrea Bellasio, Mattia Ambruosi ed Emanuele Rottigni

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

Vegetti: "Caro Cda, è così che si torna riferimento sociale?"

12 dicembre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di Achille Vegetti, fino al maggio 2017 presidente della Cooperativa Agricola Edificatrice. Nella quale Vegetti sostiene ...

 

Studentessa aresina premiata dai Maestri del Lavoro

03 dicembre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo contributo di Giorgio Fiorini, che ci parla del Convegno “Scuola-Lavoro” organizzato dal Consolato milanese della Federmaestr...

 

Zaffaroni: "Non si uccidono così le tradizioni"

Caro direttore,ieri sera, 29 giugno 2018, si è consumato ad Arese l’ennesimo scempio nei confronti della cittadinanza, dei commercianti e delle tradizioni. La festa patronale...

 

Vegetti: "Comunali, perché non ci sarà una lista di sinistra"

04 giugno 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Achille Vegetti, ex portavoce della sezione cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà, che spiega l'assenza di una li...

 

"Riaprire piazza alle auto non incentiva il commercio locale"

25 maggio 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore, che commenta la proposta avanzata dal candidato del centrodestra, Vittorio Turconi, nella serata di confr...