QuiArese

Giovedì 18 ottobre 2018
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Altri sport Rhythmic’s Team: Expo al saggio di fine anno

Rhythmic’s Team: Expo al saggio di fine anno

E-mail Stampa PDF

28 maggio 2015 - Riceviamo e pubblichiamo questo articolo del Rhythmic’s Team di Arese, che ha appena svolto il suo saggio di fine anno.

Organizzare il Saggio di fine anno, è un po’ come tirare le somme di una stagione che è stata fitta di allenamenti settimanali, che sanciscono nel bene e nel male, l’evoluzione atletica di chi pratica dello sport. Quello che si è potuto ammirare e godere sabato 23 maggio, al Centro Sportivo Comunale di Senago, è stato qualcosa che è andato ben oltre il semplice avvenimento sportivo di fine anno. La Rhythmic’s Team, con la responsabile Jennifer Molinari, insieme alle allenatrici Benedetta, Federica, Sara, Alice, Serena Camilla e Chiara, ha messo in scena uno spettacolo che, senza perdere di vista la ritmica e i suoi esercizi complessi, sui quali la squadra (tutta), si è allenata per tutto l’anno, ha saputo mischiare la ginnastica, a un tema attuale come quello dell’Expo.

Il titolo dello spettacolo non poteva essere più azzeccato: “Foody & Rhythmic’s friends”. Ispirandosi al cibo, le ragazze della Rhythmic’s Team hanno impersonato oltre alla mascotte, i protagonisti della manifestazione mondiale: Josephine Banana, Piera la Pera, Rodolfo il Fico, Gury l’Anguria, Manghy il Mango, Pomina la Mela, i Rap Brothers, Guagliò l’Aglio, Arabella l’Arancia, Max Mais, Chicca la Melagrana e Julienne Zucchina, in un susseguirsi di evoluzioni, salti, capriole, esercizi con nastri, cerchi, clavette, le coreografie molto intense ed emozionanti, coadiuvate dagli splendidi e coloratissimi costumi, confezionati per l’occasione da chi oltre alla passione ci mette anche il cuore. Lo spettacolo ha messo insieme le varie fasce di età delle atlete e logicamente, il livello dei corsi che si tengono in palestra, facendo esibire tutte quante le oltre settanta atlete, dalle più piccoline fino alle più grandi; tutte insieme hanno dato vita ai variopinti numeri che, intervallati dai filmati dei protagonisti dell’Expo, hanno riempito di colore, musica e esercizi la serata, strappando applausi a scena aperta del numerosissimo pubblico presente, divertito, che ha preso posto sui gradini del palazzetto. Sullo sfondo di tutto c’è sempre l’impeccabile macchina organizzatrice dell’evento, la costruzione della scenografia sempre all’altezza, grazie ai nonni, nonne, mamme e papà che non si tirano mai indietro davanti a queste manifestazioni.

Prima di considerarsi definitivamente in vacanza, c’è un ultimo appuntamento sportivo per questa squadra, il 5 giugno, a Folgaria (Tn), dove parteciperà ai Campionati Italiani di Ginnastica Ritmica, organizzati dal circuito Uisp. In seguito dal 13 luglio per chi vorrà iscriversi, ci sarà la possibilità di partecipare al Camp estivo organizzato dalla società, (tutte le informazioni su www.rhythmicsteam.it). Alla fine i bilanci sono d’obbligo, e quello di questa squadra che fino all’anno scorso, di questi tempi era poco più di un’idea, è sicuramente positivo, sia in ambito professionale che in ambito competitivo, che sotto il profilo umano, visto i numerosissimi premi conseguiti nei mesi scorsi dalle atlete. L’impegno da parte dello staff dirigenziale, insieme a quello delle allenatrici è stato veramente molto intenso, sempre guidato da quella “passione” che tante volte abbiamo sottolineato ma che non bisogna mai dare per scontata, perché sognare è bello, riuscire a realizzare i propri sogni lo è sicuramente di più. Cesare Pavese ha scritto: ”quando ci lasciavamo non ci pareva di separarci, ma di andare ad attenderci altrove” ed è con questo spirito che la Rhythmic’s Team metterà sicuramente in archivio questo primo anno di attività. Buone vacanze a tutti.

Articolo di Massimo Mazzarella

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

la_chiesa.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

Zaffaroni: "Non si uccidono così le tradizioni"

Caro direttore,ieri sera, 29 giugno 2018, si è consumato ad Arese l’ennesimo scempio nei confronti della cittadinanza, dei commercianti e delle tradizioni. La festa patronale...

 

Vegetti: "Comunali, perché non ci sarà una lista di sinistra"

04 giugno 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Achille Vegetti, ex portavoce della sezione cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà, che spiega l'assenza di una li...

 

"Riaprire piazza alle auto non incentiva il commercio locale"

25 maggio 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore, che commenta la proposta avanzata dal candidato del centrodestra, Vittorio Turconi, nella serata di confr...

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...