QuiArese

Giovedì 25 maggio 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Altri sport Il Rhythmic’s Team ai campionati nazionali Csi

Il Rhythmic’s Team ai campionati nazionali Csi

E-mail Stampa PDF

26 maggio 2016 - Il Rhythmic’s Team ha partecipato all’undicesimo Campionato Nazionale di Ginnastica Ritmica (circuito Csi), che si è svolto dal 17 al 22 maggio scorsi nella suggestiva cornice del Villaggio Olimpico di Lignano Sabbiadoro. La ragazze della squadra aresina si sono impegnate in esercizi molto coinvolgenti, che hanno conquistato, grazie alla bravura delle ragazze, posti molto ambiziosi e di primo piano. La classifica dei successi parte con la squadra Esordienti, composta da Elena Sandrini, Valentina Molinari e Beatrice Suter, che conquistano un quarto posto nazionale. La squadra Esordienti Small, composta da Elisa Gallo, Sofia Lima, Maria Manfredi, Elena Salceanu, Ludovica Turati e Dafne Simone, ottiene un glorioso primo posto nazionale.

Si prosegue poi con la squadra Prima Categoria Large, composta da Valentina Battaglia, Sophie Papaleo, Giulia Faustinoni , Ludovica Sala e Alessia Pogliani, che si piazza al sesto posto nazionale. La coppia Prima Categoria Medium, composta da Martina Passoni e Arianna Franceschi, ottiene un sesto posto nazionale. Nella giornata di venerdì, tocca alla squadra seconda categoria Small, composta da Alessia Varesano, Gaia Marchiori, Sofia Tartaglia, Camilla Beretta e Camilla Alfieri, che si piazza al secondo posto nazionale. E si va avanti con la squadra prima categoria Medium, composta da Lisa Pintossi, Martina Gorlaghetti, Giada Campi, Silvia Grianti e Nicole Verzeni che rimangono giù dal podio per un soffio, ottenendo il quarto posto nazionale. Mentre la squadra prima categoria Small, composta da Valentina Colombo, Matilde Argento, Emma Bolla e Alice Tassi, ottiene un altro quarto posto nazionale.

Nella giornata di sabato è il turno della squadra terza categoria Medium, composta da Lucrezia Galimberti, Martina Havè, Clara Gobbato e Martina Battaglia che ottengono un secondo posto nazionale. Chiude questa sfilza di atlete la squadra prima categoria Medium, composta da Siria Montebovi, Martina Mazzarella, Giulia Grianti e Matilde Galimberti, che si piazzano al ventunesimo posto, facendo degli errori commessi tesoro per l’anno prossimo.

“Considerare positiva - commentano dalla società sportiva - l’esperienza di questa avventura è d’obbligo. La Rhythmic’s Team ormai è una realtà più che affermata nel panorama della ritmica Lombarda, e quando decide di esporsi su palcoscenici più folti e di livello, non sfigura con le sue atlete. La competizione va sempre misurata con il livello degli avversari, quindi possiamo dire senza ombra di dubbio che gli sforzi degli allenamenti costanti e intensi, alla fine hanno pagato. Vedere sorridere e commuoversi le ragazze, ha sempre un certo fascino, emoziona. E credetemi che non sono solo le medaglie, che andranno ad occupare un posto in cameretta, a essere il feticcio da portare a casa, ma è quello che hanno vissuto e quello che rimarrà scritto nella loro anima. Lo sport deve regalare queste emozioni, deve insegnare che i sacrifici si fanno, e si compete con lealtà e rispetto dell’avversario. La cornice del Villaggio Olimpico di Lignano Sabbiadoro, ha regalato e impreziosito questa competizione di livello nazionale, e complice anche il mare e la primavera, per i genitori che vi hanno preso parte, il tutto è stato vissuto positivamente”.

La Società Rhythmic’s Team non si ferma e rinnova l’appuntamento per il saggio di fine anno, che si terrà domenica 29 maggio presso il Palazzetto dello sport Viale Europa a Caronno Pertusella, con inizio alle ore 16.00, e poi da appuntamento per un’altra competizione nazionale, che si terrà ad Albenga dal 2-5 giugno. “Alla fine di questa esperienza - chiudono dal Rhythmic’s Team - l’estate sarà alle porte e allora si appenderanno le ‘mezzepunte’ al chiodo e si sarà finalmente in vacanza. Buona estate a tutti”.

Articolo di Massimo Mazzarella

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

la_chiesa.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Il mio progetto per un parco giochi inclusivo"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di una lettrice che partecipato al bando relativo al bilancio partecipativo con un progetto relativo all’installazione di...

 

"Da anni reclamavamo maggiore disponibilità locali"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera ricevuta in merito all’articolo “Da biblioteca a sede delle associazioni: i costi” (leggi qui), nel quale venivano in...

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...

 

Perferi: "Il mio saluto al Maresciallo Giulio Vindigni"

02 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera con la quale Gino Perferi, sindaco di Arese dal 1999 al 2009, saluta il comandante della caserma dei Carabinieri, Giulio ...

 

"L'amministrazione si è dimenticata di via Leopardi?"

04 novembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo queste segnalazioni di un lettore, che si riferiscono in particolare a via Leopardi e alle criticità che, secondo quanto sostiene il le...