QuiArese

Lunedì 1 maggio 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Basket Basket: ancora una vittoria all'overtime per Sg Sport

Basket: ancora una vittoria all'overtime per Sg Sport

E-mail Stampa PDF

08 marzo 2017 - Ancora una partita conclusa all’overtime per Sg Sport, che nel campionato di basket di serie D ha la meglio sulla Limax Clivio ai tempi supplementari. Con gli aresini che, dopo una partita sempre condotta in vantaggio dall’inizio alla fine rischiano la beffa a causa di tre minuti finali di distrazione. I tempi supplementari portano comunque bene a Sg Sport, che ha vinto tre delle quattro partite conclusesi all’overtime.

La squadra aresina si presenta a Clivio priva di Daniele Marin e Chinosi, fermi per infortunio, e senza capitan Mauro Binaghi assente per motivi personali. Fortunatamente Sg Sport recupera in extremis Gabriele Binaghi, riproposto in quintetto insieme a Davide Marin, Lecce, Redon e Ricky Gorla. Il primo quarto di partita viaggia sui binari dell’equilibrio, con le squadre un po’ distratte ed imprecise, e al primo mini intervallo il tabellone segna un punteggio di 15-15.

Nel secondo quarto si comincia a fare sul serio, ed è il giovane De Ponte a dare i primi vantaggi consistenti a Sg Sport, che scappa anche grazie alla zona press utilizzata negli ultimi minuti del quarto e ben interpretata soprattutto da Prati e Ricky Gorla. L’intervallo lungo vede quindi gli aresini tornare in spogliatoio con un vantaggio di 9 punti (28-37).

Al rientro in campo la musica non cambia, ma Arese, pur allungando il vantaggio anche a +15, non riesce mai a “uccidere” la partita. Clivio prova a mettere in difficoltà gli ospiti con un po’ di zona, ma il solito De Ponte in coppia con Davide Marin, la bucano con una serie di triple. E quando i tiri da lontano non entrano, sono le buone iniziative dei lunghi, Gadia e Binaghi su tutti, che consentono ad Arese di mantenere un buon margine di vantaggio. Il terzo quarto si chiude con Sg Sport che ha un rassicurante margine di 13 punti sugli avversari (45-58).

Margine mantenuto fino a 3 minuti dalla fine della partita, quando Sg Sport sembra avere saldamente in mano le redini della partita, con il tabellone che dice ancora +12 sugli avversari. A questo punto però gli aresini commettono un errore di distrazione o di presunzione, e lasciano un po’ di margine a quello che era il pericolo pubblico numero uno tra gli avversari, molto temuto alla vigilia, ovvero il tiratore Cantarelli. Il suo show balistico riporta incredibilmente Clivio in parità a una manciata di secondi dalla fine. Le ultime occasioni sia per Arese che per i padroni di casa non si concretizzano, e la partita va dunque ai supplementari, con i tempi regolamentari che si chiudono sul 71-71.

Gli ultimi 5 minuti di gara si aprono con il primo vantaggio nella partita dei padroni di casa, che si portano sul 74-73, grazie a una tripla del solito Cantarelli. A questo punto Arese trova però le energie per reagire, e grazie ad un canestro “inventato” da Binaghi ed alla solidità ai liberi di Gadia e Proserpio riesce portare a casa una partita che ha rischiato di buttare via per 3 minuti di distrazione. Il punteggio finale dice 78-82 per Sg Sport.

Complessivamente soddisfatto coach Cattaneo, che dopo il bastone di settimana scorsa questa volta sceglie di usare la carota: “Sarebbe stato - commenta a fine gara il coach aresino - un vero peccato perdere una partita come questa, comandata dall’inizio alla fine. I ragazzi hanno meritato di vincerla per l’attenzione che hanno messo durante tutta la partita. I 3 minuti finali dei regolamentari? Abbiamo commesso qualche errore di distrazione, è vero. E’ anche vero però che ultimamente non siamo molto fortunati, appena ci distraiamo un attimo, gli altri ci infilzano sempre con delle percentuali pazzesche. Note di merito per tutti, ma soprattutto per De Ponte, che dobbiamo sempre ricordare essere un ’98, e per Davide Marin. La prestazione di Gadia non è una novità ma è giusto sottolineare che oltre alla solita presenza difensiva ha messo a referto 9 punti e il 2/2 dalla lunetta che ha chiuso il match. Bravo anche Proserpio, che dopo una partita rivedibile al tiro, è stato bravo a gestire gli ultimi 2 minuti, quando ha dovuto sostituire Davide Marin uscito per falli, segnando anche dei liberi importanti. Ora ci aspetta la partita casalinga con Vanzago, una delle squadre che all’andata ci ha battuto. Purtroppo saremo ancora in emergenza, visto che difficilmente recupereremo Daniele Marin e Chinosi e che Gadia sarà assente per motivi personali. Per fortuna dovremmo recuperare capitan Binaghi. Saranno due punti importantissimi perché dietro non sta mollando nessuno”.

Sg Sport tornerà in campo la prossima domenica 12 marzo, quando alle ore 17,30 ospiterà la Libertas Vanzago presso il PalaCici di piazza dello Sport ad Arese.

TABELLINI
Limax Clivio - Sg Sport Arese 78-82 d1ts (Parziali 15-15, 28-37, 45-58, 71-71)

CLASSIFICA
Hydrotherm Busto Arsizio 40; Or.Ma Malnate 32; Virtus Olona 28; Cbc Basketschool Corbetta 26; Sg Sport Arese 24; Motrix Cavaria 22; Pall. Vergiate Vikings 20; Marnatese Basket, Ardens Sedriano Basket e Libertas Vanzago 18; Pallacanestro Gavirate e Montello 1982 14; Limax Clivio 12; Campus Varese 8.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

il_comune_1.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...

 

Perferi: "Il mio saluto al Maresciallo Giulio Vindigni"

02 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera con la quale Gino Perferi, sindaco di Arese dal 1999 al 2009, saluta il comandante della caserma dei Carabinieri, Giulio ...

 

"L'amministrazione si è dimenticata di via Leopardi?"

04 novembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo queste segnalazioni di un lettore, che si riferiscono in particolare a via Leopardi e alle criticità che, secondo quanto sostiene il le...

 

"Diamo un senso... unico alle nostre biciclette"

Già nel luglio di quest’anno ho notato e fatto notare senza alcuna risposta il comportamento di molti aresini che percorrono contromano in bicicletta le vie Mattei e Caduti, e f...

 

Città del verde o "impero delle deiezioni canine"?

Buongiorno (mio marito vi ha già scritto per la pantegana davanti al canile credo, ormai ci conoscete.) Mi ricordo che mentre ero in dolce attesa e abitavamo a Roma nel 2007, (cit...