QuiArese

Mercoledì 26 aprile 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Basket Basket Sg Sport, si complica la strada per i playoff

Basket Sg Sport, si complica la strada per i playoff

E-mail Stampa PDF

23 marzo 2017 - Continua la striscia negativa di Sg.Sport Arese, che nella decima giornata di ritorno del campionato di basket di serie D viene sconfitta in trasferta dalla Motrix Cavaria per 70-58. Un risultato molto pesante, che però non rispecchia in pieno l’andamento del match, che ha visto gli aresini ben in partita, tanto da iniziare l’ultimo quarto con un vantaggio di 4 punti, prima di cadere bersagliati dalle bombe della squadra di casa. Tra l’altro Sg.Sport, nonostante il recupero di Daniele Marin, comunque lontano dalla forma migliore, continua a non avere grande fortuna, visto che verso la fine del primo quarto ha dovuto fare a meno di capitan Mauro Binaghi, uscito per un risentimento muscolare.

Nel primo quarto sono i padroni di casa della Motrix a partire forte, tanto che Cavaria inizia con un 5 su 6 dal campo con due triple, e scappa subito sul 12-6. Non appena però le percentuali al tiro si abbassano, l’Sg.Sport riesce a rientrare in partita, in particolare grazie alle iniziative di Mauro Binaghi e di Davide Marin. Arese mette dunque a segno un piccolo parziale che le consente di andare al primo intervallo breve sotto di solo 4 punti (17-13). Nel secondo quarto poi, grazie al buon impatto di Lecce, Gabriele Binaghi e Redon, Sg.Sport riapre definitivamente la partita ricucendo anche questo piccolo gap, e le squadre vanno all’intervallo lungo in perfetta parità sul punteggio di 27-27.

Il terzo quarto è quello dei rimpianti aresini, perché Sg.Sport, pur prendendo in mano le redini del gioco, nei momenti decisivi commette qualche errore di troppo, e permette alla Motrix di rimanere attaccata alla partita. Arese riesce comunque anche a raggiungere un vantaggio di 7 punti, che si riducono a 4 alla sirena del terzo quarto (41-45).

Nell’ultimo quarto però per Sg.Sport si spegne la luce. I padroni di casa giocano con il coltello tra i denti, mentre gli aresini non riescono a mettere in campo la cattiveria agonistica che servirebbe loro per rimanere in partita. Il parziale della Motrix è quindi devastante (29-13) e annienta le speranze aresine di interrompere la crisi di risultati delle ultime giornate. Ulteriore nota negativa è il fatto che Cavaria con questa vittoria ha ribaltato a suo favore la differenza canestri, cosa che potrebbe rivelarsi pericolosa in ottica playoff.

“Purtroppo - commenta a fine partita coach Cattaneo - non riusciamo ad essere concreti e concentrati per 40 minuti. Alle prime difficoltà che incontriamo nel corso della partita ci disuniamo e non facciamo più quello che dovremmo fare. Oggi una delle attenzioni che avremmo dovuto avere era di non lasciare a Piazza dei tiri piedi a terra. L’abbiamo fatto per 35’, poi negli ultimi 5’ non l’abbiamo più fatto e lui ha infilato due triple che ci hanno affondato. Aggiungiamo a questo la pessima serata ai liberi e la frittata è fatta. Ora abbiamo Busto che non perde da 16 o 17 partite. Avversario peggiore non poteva capitarci. Valuteremo in settimana le condizioni di Mauro Binaghi, sperando di non dover fare a meno di lui, sarebbe un altro grosso problema”.

Nel prossima giornata di campionato Sg.Sport sarà impegnata in un turno casalingo quasi proibitivo. A essere ospite al PalaCici, domenica 26 marzo, alle ore 17,30, sarà infatti Busto Arsizio, la squadra che con 22 vittorie e una sola sconfitta sta letteralmente dominando il girone D del campionato di serie D.

TABELLINI
Motrix Cavaria - Sg.Sport Arese 70-58 (Parziali 17-13, 27-27, 41-45)

CLASSIFICA
Hydrotherm Busto Arsizio 44; Or.Ma Malnate 34; Virtus Olona 30; Cbc Basketschool Corbetta 28; Sg.Sport Arese e Motrix Cavaria 24; Pall. Vergiate Vikings e Marnatese Basket 22; Libertas Vanzago 20; Ardens Sedriano Basket 18; Montello 1982 16; Pallacanestro Gavirate e Limax Clivio 14; Campus Varese 12.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

la_chiesa.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...

 

Perferi: "Il mio saluto al Maresciallo Giulio Vindigni"

02 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera con la quale Gino Perferi, sindaco di Arese dal 1999 al 2009, saluta il comandante della caserma dei Carabinieri, Giulio ...

 

"L'amministrazione si è dimenticata di via Leopardi?"

04 novembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo queste segnalazioni di un lettore, che si riferiscono in particolare a via Leopardi e alle criticità che, secondo quanto sostiene il le...

 

"Diamo un senso... unico alle nostre biciclette"

Già nel luglio di quest’anno ho notato e fatto notare senza alcuna risposta il comportamento di molti aresini che percorrono contromano in bicicletta le vie Mattei e Caduti, e f...

 

Città del verde o "impero delle deiezioni canine"?

Buongiorno (mio marito vi ha già scritto per la pantegana davanti al canile credo, ormai ci conoscete.) Mi ricordo che mentre ero in dolce attesa e abitavamo a Roma nel 2007, (cit...