QuiArese

Mercoledì 13 dicembre 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Basket Basket playoff: impresa di Sg.Sport a Treviglio

Basket playoff: impresa di Sg.Sport a Treviglio

E-mail Stampa PDF

25 aprile 2017 - Dopo il complicato finale di regular season, che aveva fatto precipitare Sg.Sport Arese dal quarto posto in classifica ai playoff ottenuti solo in extremis, anche i più ottimisti avrebbero avuto difficoltà a pensare che gli aresini avrebbero avuto qualche possibilità di vittoria a Treviglio, squadra toccata in sorte a Sg.Sport per il primo turno di playoff. I bergamaschi infatti avevano concluso la stagione regolare senza avere mai subito una sconfitta in casa, e il pronostico per Arese sembrava dunque decisamente chiuso. Ma a sovvertire il pronostico ci ha pensato il campo, che ha visto Sg.Sport prevalere soprattutto in virtù di una grande prova difensiva, con il punteggio di 61-73.

Sg.Sport di presenta a Treviglio finalmente al completo, grazie anche al recupero dell’ultimo minuto di Chinosi, al rientro dopo l’operazione al ginocchio un mese fa. Che la partita sia difficile ad Arese è ben chiaro, anche perché Treviglio era stato uno degli avversari incontrati lo scorso anno. In 12 mesi sono però cambiate tante cose, con la situazione delle due squadre che è quasi all’opposto rispetto alla scorsa stagione, dove Sg.Sport partiva favorita grazie al vantaggio del fattore campo e ad un ruolino di marcia di 20 vittorie a fronte si sole 6 sconfitte. Quest’anno era invece Treviglio ad avere il vantaggio del campo e ad aver vinto il suo girone con un record di 21-5, mentre Arese, come si diceva, aveva salvato i suoi playoff all’ultimo turno e solo in virtù della classifica avulsa.

Ma la post season è un campionato a sé e il numeroso pubblico presente alla palestra Gatti di Treviglio se ne accorge subito. Sg.Sport infatti non ha nessuna intenzione di fare da sparring partener e parte subito difendendo duro, e grazie ad alcuni buoni sprazzi offensivi di Mauro Binaghi prende il controllo delle operazioni. I giovani padroni di casa però dopo un paio di minuti di assestamento si riorganizzano e, soprattutto grazie a una zone-press che utilizzeranno per quasi tutto il match, ritornano subito in contatto. Il primo quarto si chiude così sul punteggio di 14-17. Il secondo quarto si mantiene binari dell’equilibrio, fino a che Treviglio, complice qualche passaggio a vuoto della difesa aresina, piazza un break mortifero che manda le squadre al riposo sul 38-31.

Il rientro dagli spogliatoi di Sg.Sport è però quasi perfetto in termini di approccio alla seconda parte del match. Le triple di capitan Binaghi e di un ispiratissimo e a tratti immarcabile Daniele Marin spingono Arese a un lungo break di 21-7, che la squadra di casa prova ad arginare con una zona 3-2 ma senza grandi risultati. Al termine del terzo periodo quindi Arese non solo ha recuperato i 7 punti di svantaggio dell’intervallo lungo, ma ne ha messi altri 7 tra sé e i bergamaschi (45-52). L’ultimo quarto vede Sg.Sport amministrare e controllare il match, grazie in particolare a una grande prestazione difensiva di Gadia, ben coadiuvato da Gorla. Treviglio riesce a creare qualche preoccupazione agli aresini solo nel finale quando, grazie alla zona press e a qualche tripla, riesce a riavvicinarsi. L’ottima regia di Davide Marin permette però a Sg.Sport di mantenere un buon margine di sicurezza, tanto che la partita si conclude con Arese che allunga ulteriormente e chiude vincendo per 61-72.

“Stasera - commenta un finalmente soddisfatto coach Danilo Cattaneo - bisogna fare i complimenti ai ragazzi, perché hanno dato grande prova di compattezza, soprattutto difensiva. Poi è chiaro che se Mauro e Daniele tirano così da tre punti diventiamo un cliente difficile per tutti. Dobbiamo ricordarci però che la partita l’abbiamo vinto in difesa, e che ora la pressione passa sulle nostre spalle. Dovremo essere bravi e pronti per un’altra battaglia, questa volta però al PalaCici, dove proveremo a chiudere la serie”.

Gara 2 si disputerà mercoledì 26 aprile, alle ore 21.15, al Centro Sportivo Davide Ancilotto, e Sg.Sport chiama a raccolta tutti i suoi tifosi per cercare di chiudere subito la pratica Treviglio. A fare da simpatico aperitivo al match di ritorno sono i tornei riservati ad Aquilotti ed Esordienti, che nei due giorni che precedono la partita con Treviglio animeranno il Cici.

 

TABELLINO
Sbt Treviglio - Sg.Sport Arese     61 - 73     Parziali  14-17, 38-31, 45-52
Sbt Treviglio:  Erba 4, Taormina 3, Pirrone, Verri 4, Badoni 1, Grioni 7, Ronvhi 1, Bergamini, Tadolti 3, Macchi 10, Codevilla 19, Stucchi 9. All. L. Gamba
Sg.Sport Arese:  Marin Davide 10, Proserpio, Mola, Deponte, Marin Daniele 26, Gorla R. 2, Lecce 1, Binaghi G. 6, Gadia 8, Binaghi M. 16, Chinosi 4. All. Cattaneo

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

valera.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...

 

"Il mio progetto per un parco giochi inclusivo"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di una lettrice che partecipato al bando relativo al bilancio partecipativo con un progetto relativo all’installazione di...

 

"Da anni reclamavamo maggiore disponibilità locali"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera ricevuta in merito all’articolo “Da biblioteca a sede delle associazioni: i costi” (leggi qui), nel quale venivano in...

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...