QuiArese

Giovedì 18 ottobre 2018
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Calcio Trasferta Gso alla maratona di Budapest

Trasferta Gso alla maratona di Budapest

E-mail Stampa PDF

15 ottobre 2015 - Come già negli anni scorsi, anche quest’anno la sezione podismo del Gso ha organizzato una trasferta estera. In particolare la meta per l’ultima gara disputata fuori dai confini nazionali è stata Budapest, dove i runner del Gso hanno partecipato alla trentesima edizione di una maratona che nel 2015 ha visto al via oltre 8 mila atleti. Nonostante il tempo non proprio favorevole, tre degli otto podisti del Gso hanno corso la maratona completa, mentre altri cinque si sono cimentati sulla distanza dei 30 chilometri. Da registrare per l’associazione aresina diversi esordi nelle relative distanze, da tutti coperte con tempi di tutto rispetto. In particolare si è registrato l'esordio nella distanza dei 30 chilometri di Tiziana, che ha chiuso con un ottimo 2:53:31. Giornata speciale anche per Marco, che ha corso per la prima volta la distanza classica, chiudendola in 3:57:40 ed entrando a far parte del marathon team. Ha chiuso la maratona con un ottimo tempo anche Emanuele (3:30:08) e si è difeso bene Maurizio, chiudendo la sua diciassettesima maratona in 3:54:04. Sulla 30 chilometri nuovo personal best time di gruppo di Simone (2:21:15) e Fabio C. (2:28:42). Buona chiusura di gara come da previsione per Fabio e Roberto, sempre sulla 30 km.

“In generale - commentano dal Gso - c’è stata una buona organizzazione sia dell'evento che della nostra trasferta. “La passione per la corsa all’interno dell’associazione - concludono dal Gso - ha creato un gratificante spirito di squadra. Quella di Budapest è stata una gran bella esperienza, che si ripeterà presto in altre prestigiose destinazioni”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

il_comune_2.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

Zaffaroni: "Non si uccidono così le tradizioni"

Caro direttore,ieri sera, 29 giugno 2018, si è consumato ad Arese l’ennesimo scempio nei confronti della cittadinanza, dei commercianti e delle tradizioni. La festa patronale...

 

Vegetti: "Comunali, perché non ci sarà una lista di sinistra"

04 giugno 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Achille Vegetti, ex portavoce della sezione cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà, che spiega l'assenza di una li...

 

"Riaprire piazza alle auto non incentiva il commercio locale"

25 maggio 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore, che commenta la proposta avanzata dal candidato del centrodestra, Vittorio Turconi, nella serata di confr...

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...