QuiArese

Giovedì 15 novembre 2018
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Calcio Gso: tornano in campo i calciatori degli anni '70 e '80

Gso: tornano in campo i calciatori degli anni '70 e '80

E-mail Stampa PDF

15 settembre 2016 - Giornata dedicata al passato per il Gso, che sabato 17, alle 16.30 in oratorio, ripresenterà i suoi calciatori degli anni ’70 e ’80. Che torneranno poi a giocare in una partita sul campo a 7, il cui inizio è previsto per le 18.00. L’evento prevede anche una partita tra le squadre 2007 e 2008 e, al termine della giornata, una cena nel salone dell’oratorio. “Riporteremo in campo - dicono dall’associazione - quei giocatori che hanno militato nel Gso negli anni ’70 e ’80. Erano gli anni dell’espansione demografica, con Arese da paese si apprestava a diventare città soprattutto grazie
all’avvento dello stabilimento Alfa Romeo e alla migrazione di molti milanesi ‘doc ’affascinati dalla “città giardino così vicina alla metropoli”.

L’allora staff tecnico era composto dal presidente Luigino Zanini, dai dirigenti Angelo Ronchi, Enrico Ronchi, Emilio Bonini, Michele Pacchetti e dal tecnico Mario Veroni. “I sacrifici - spiega l’associazione - erano ovviamente smisurati per poter sostenere economicamente il gruppo sportivo. L’impegno richiedeva poi molto tempo libero e disponibilità, malgrado ognuno avesse impegni familiari e lavorativi. Proprio questo fu poi la causa di interruzione delle attività tra il 1974 e il 1979. La ripartenza ci fu nel 1979, grazie a tre giovani volenterosi ex giocatori che sul significativo esempio degli allora dirigenti decisero di far ripartire l’attività sportiva”.

Quella di domenica sarà la terza volta che i giocatori degli anni 70-80 si ritroveranno. La prima occasione fu nel gennaio 2002 in occasione dell’inaugurazione del nuovo campetto a 5 in sintetico, mentre la seconda reunion fu nell’ottobre 2009 in occasione del trentennale della rifondazione del nuovo Gso.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

parco_einaudi.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

Zaffaroni: "Non si uccidono così le tradizioni"

Caro direttore,ieri sera, 29 giugno 2018, si è consumato ad Arese l’ennesimo scempio nei confronti della cittadinanza, dei commercianti e delle tradizioni. La festa patronale...

 

Vegetti: "Comunali, perché non ci sarà una lista di sinistra"

04 giugno 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Achille Vegetti, ex portavoce della sezione cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà, che spiega l'assenza di una li...

 

"Riaprire piazza alle auto non incentiva il commercio locale"

25 maggio 2018 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore, che commenta la proposta avanzata dal candidato del centrodestra, Vittorio Turconi, nella serata di confr...

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...