QuiArese

Lunedì 1 maggio 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Pallanuoto Pallanuoto: sconfitta indolore per Sg Sport

Pallanuoto: sconfitta indolore per Sg Sport

E-mail Stampa PDF

23 marzo 2017 - La pallanuoto di Sg.Sport, forte del passaggio del turno raggiunto con una giornata di anticipo, ha disputato l’ultima giornata del girone di qualificazione del campionato di Promozione con una certa tranquillità, permettendosi anche di dare spazio, contro Novara, a numerosi giovani interessanti, che hanno così potuto iniziare a respirare l’atmosfera della categoria. A contribuire alla scelta dello staff tecnico aresino è stata anche una certa rilassatezza notata durante gli allenamenti in settimana, che ha suggerito di dare una scossa alla squadra.

La partita per i giovani pallanotisti di Sg.Sport si presentava impegnativa, soprattutto dal punto di vista agonistico, perché Novara, con una vittoria, si sarebbe potuta giocare l’accesso al girone successivo con Pavia. Il primo tempo della partita sembra non premiare le scelte aresine, con la squadra che dopo 3 minuti si ritrova già sotto di due reti. Ci pensano però prima capitan Miccoli e poi Franchi a riportare il risultato in parità. Novara, dopo un momento di sbandamento, si riprende e segna il provvisorio 3-2, ma per Arese è il giovane Gorgoglione che va in gol e permette a Sg.Sport di chiudere il primo tempo in parità sul 3-3.

Il secondo tempo delle due squadre è decisamente più di studio del gioco reciproco, e solo a un minuto dalla fine Novara ha la meglio della difesa aresina, marcando la rete del vantaggio, che le permette di andare all’intervallo sul 3-4.

Basta però un minuto del terzo tempo a Bettineschi per segnare la rete del pareggio, e dopo pochi secondi è Leonesio a segnare il gol del primo vantaggio aresino. Novara però non demorde e si riporta in parità sul 5-5. L’impegno dei giovani aresini è però encomiabile e viene premiato dalla rete di Miranda, che permette a Sg.Sport di andare all’ultimo intervallo in vantaggio per 6-5.

Novara, per la quale la posta in palio è altissima, inizia l’ultimo quarto all’arma bianca e trova il pareggio. Ancora Miranda riporta però in vantaggio gli aresini, che sentono ormai di avere la partita in pugno. Purtroppo però Sg.Sport paga un episodio di eccessivo nervosismo quando, dopo uno screzio in acqua tra due giocatori, comporta la doppia espulsione e l’assegnazione di un rigore per parte. Nessuna delle due squadre approfitta della massima punizione ma Sg.Sport, forse anche a causa dell’inesperienza, paga l’episodio con un calo di concentrazione, che la penalizza negli ultimissimi scampoli di partita. Tanto che Novara prima trova il gol del pareggio a un minuto dalla fine e poi, proprio sul suono della sirena, marca la rete del definitivo 7-8 a suo favore.

“C’è tanta amarezza - commentano dallo staff tecnico aresino - per una sconfitta che non ci aspettavamo. La partita ha però lasciato ottime sensazioni in merito alla crescita dei nostri giovani, con Gorgoglione, Miranda, Tessera, Esposito e Kepplinger che si sono resi protagonisti di un’ottima prestazione. E questo è doveroso riconoscerglielo, anche se alla fine non è arrivata la vittoria sperata”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

valera_2.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...

 

Perferi: "Il mio saluto al Maresciallo Giulio Vindigni"

02 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera con la quale Gino Perferi, sindaco di Arese dal 1999 al 2009, saluta il comandante della caserma dei Carabinieri, Giulio ...

 

"L'amministrazione si è dimenticata di via Leopardi?"

04 novembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo queste segnalazioni di un lettore, che si riferiscono in particolare a via Leopardi e alle criticità che, secondo quanto sostiene il le...

 

"Diamo un senso... unico alle nostre biciclette"

Già nel luglio di quest’anno ho notato e fatto notare senza alcuna risposta il comportamento di molti aresini che percorrono contromano in bicicletta le vie Mattei e Caduti, e f...

 

Città del verde o "impero delle deiezioni canine"?

Buongiorno (mio marito vi ha già scritto per la pantegana davanti al canile credo, ormai ci conoscete.) Mi ricordo che mentre ero in dolce attesa e abitavamo a Roma nel 2007, (cit...