QuiArese

Martedì 24 ottobre 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Pallavolo Ccsa Volley ingordo: suo anche lo scudetto!

Ccsa Volley ingordo: suo anche lo scudetto!

E-mail Stampa PDF

24 maggio 2012 - Una Spaggiari Re Figeco veramente insaziabile ha conquistato domenica scorsa anche lo scudetto di categoria, aggiungendolo alla ricchissima bacheca 2012 che ospitava già la promozione in serie B2 e la Coppa Lombardia. Un triplete, quello della squadra della presidente Giovanna Anoia, difficilmente ripetibile per chiunque e che corona gli sforzi sostenuti dalla società per portare avanti il movimento pallavolistico aresino pur tra le mille, oggettive, difficoltà degli ultimi due anni. Le finali per lo scudetto si sono giocate domenica scorsa a Ospitaletto, in un quadrangolare disputato in giornata unica tra le vincitrici dei tre gironi nei quali era suddiviso il campionato di serie C regionale e la vincitrice della Fase 1 dei playoff. Agli aresini il sorteggio ha riservato in mattinata il derby con Lucernate, con la squadra di coach Giampiero Fasce che si è imposta per 3-2, al termine di una vera e propria battaglia, come testimoniano i risultati parziali dei set, due dei quali terminati oltre i 30 punti (28-30, 25-22, 16-25, 34-32 e 15-9). Nell'altra semifinale Bellusco ha avuto invece la meglio su San Giuliano sempre al tie-break, con i set finiti con i punteggi di 20-25, 25-20, 16-25, 26-24 e 15-12.

Si è così arrivati al pomeriggio per la sfida scudetto tra la Spaggiari Re Figeco e Bellusco, che si è risolta in un'altra battaglia caratterizzata da set tiratissimi, con gli aresini alla fine vittoriosi ancora al tie-break (31-29, 26-28, 20-25, 25-17 e 15-13). "Malgrado il titolo fosse onorifico - commenta coach Fasce - abbiamo assistito a partite vere, terminate tutte al tie-break e dove nessuna delle squadre voleva perdere. Nelle fasi decisive dei set si è vista un'intensità paragonabile a quella dei playoff e questo aggiunge valore alla nostra vittoria". Fasce commenta anche l'incredibile stagione della sua Spaggiari Re Figeco: "La squadra ha vinto tutti i tornei regionali ai quali ha preso parte e, per quanto mi ricordo, nessun altro è mai stato capace di farlo. Sono contento soprattutto per i ragazzi, che per tutta la stagione si sono impegnati tantissimo superando oltre alle difficoltà sportive anche quelle logistiche che abbiamo avuto ad Arese".

Naturalmente c'è grande soddisfazione per come è andata la stagione anche a livello societario, con il direttore sportivo Osvaldo Strada che commenta così: "Che spettacolo e, guardando ai parziali, quanta adrenalina! Siamo più che soddisfatti perché questo fantastico triplete della prima squadra va ad aggiungersi alla promozione in serie C dell'altra squadra maschile, la seconda in due anni, e agli ottimi risultati di tutte le altre nostre squadre maschili e femminili che disputano i campionati Fipav e PGS e che, per la mancanza di spazi palestra, siamo stati costretti a far emigrare in altri comuni. Ora, per qualche giorno, ci godremo la festa ma poi ci metteremo subito a lavorare per la prossima stagione, che ci vedrà impegnati con la prima squadra in un campionato nazionale".

Oltre a vincere tutto quello che c'era da vincere in ambito regionale, la Spaggiari Re Figeco si era presa anche la soddisfazione, un paio di settimane fa, di chiudere al secondo posto la Coppa delle Alpi, la manifestazione che metteva di fronte le vincitrici delle coppe regionali del nord Italia.

 

Arese, la nostra città

parco_einaudi.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Alcuni commenti sullo stato del verde pubblico"

21 ottobre 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un aresino, di professione agronomo, che fa il punto, per la verità parrebbe non molto felice, sulla situazione del...

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...

 

"Il mio progetto per un parco giochi inclusivo"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di una lettrice che partecipato al bando relativo al bilancio partecipativo con un progetto relativo all’installazione di...

 

"Da anni reclamavamo maggiore disponibilità locali"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera ricevuta in merito all’articolo “Da biblioteca a sede delle associazioni: i costi” (leggi qui), nel quale venivano in...

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...