Ping pong: giovani promesse e vecchi leoni

Stampa

20 novembre 2014 - Grandi soddisfazioni in questo inizio di stagione per la sezione Tennistavolo del Gso. Elemento trainante della polisportiva, almeno per quanto riguarda questa disciplina, è in questo momento il giovane talento Andrea Paoletti, che è stato protagonista, assieme alla sua squadra, di un grande avvio di campionato con ben quattro vittorie su quattro in serie C1 e, individualmente, con un ottimo settimo posto nel torneo di terza categoria di Varese. Paoletti ha poi portato al vertice della regione il Gso aggiudicandosi, due settimane fa, il torneo juniores lombardo di Angolo Terme. Il talentino di Arese ha rispettato ogni pronostico, superando agevolmente tutti i suoi rivali dopo essere partito testa di serie del torneo e confermandosi dunque il più forte atleta juniores della Lombardia.

L’inizio di stagione è però roseo anche per un altro campioncino in erba della nostra città: il suo compagno Federico Palumbo, anch’egli a punteggio pieno nel campionato nazionale di serie C1, che a Varese è riuscito a salire sul podio nel torneo di quarta categoria. Ma non solo giovani. A far sorridere in questo gran momento è anche il veterano e pluricampione italiano Emanuele Rame, imbattuto nel campionato di C2, che ha appena guidato la sua squadra alla vittoria in una fondamentale sfida salvezza contro Abbadia Lariana.

Servizio di Giulio Monga

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese