QuiArese

Domenica 25 giugno 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Tennis tavolo Tennistavolo Gso: Paoletti in grande evidenza

Tennistavolo Gso: Paoletti in grande evidenza

E-mail Stampa PDF

06 novembre 2015 - Buone notizie dal tennistavolo Gso, che due fine settimana fa ha ottenuto brillanti risultati nel torneo regionale di terza e quarta categoria di Malnate. Sabato in quarta categoria Lorenzo Traini si è aggiudicato il terzo posto finale su oltre cento atleti iscritti, cedendo solo nel rush finale al futuro vincitore del torneo; nel torneo di terza categoria Andrea Paoletti (nella foto) è arrivato secondo, cedendo solo in finale al quotato avversario Alessandro Romele. Andrea aveva raggiunto la finale battendo sempre al fotofinish atleti di livello assoluto, come Nicola Riboni, Jacopo Facini e Davide Castracane.

Nello scorso weekend si è disputata anche la terza giornata di campionato. I riflettori erano interamente puntati sulla squadra Gso militante in serie B2, in quanto chiamata a una prova impegnativa con l’Ances Novate. Prova ampiamente superata con i tre atleti aresini che si sono imposti per 5-3. Su tutti Paoletti, che oltre ad aver fatto 3 punti e di conseguenza “messo in fila” gli avversari, si è concesso il lusso di battere un atleta di primissimo ordine, vale a dire quel Roberto Giontella ex numero 2 nella classifica assoluta italiana e rappresentante del nostro paese a Olimpiadi e Campionati Europei. Gli altri due punti sono stati siglati nell’ordine da Palumbo e Traini, i quali con molta grinta hanno saputo regalare la vittoria finale alla squadra.

In serie C2 si è registrato l’ingresso di Saturno in squadra, con il team che ha portato a casa una bella vittoria per 5-2. Saturno si è imposto in tutti e tre gli incontri disputati, mentre Rame, con una prova molto buona, ha assicurato gli altri due punti necessari alla vittoria finale.

Nel girone A della serie D1 vittoria apparentemente agevole della squadra Gso, anche se l’incontro in realtà è stato molto combattuto. Molto bene Frugis, autore di tre punti, bene Robbiati, quest’anno un po’ meno brillante del solito, e Silvani, autori dei rimanenti punti. L’altra squadra di D1, impegnata nel girone B, si è invece arresa agli avversari, mancando un risultato che, visto lo svolgimento della gara, era alla sua portata. Per il team si prospetta una stagione dove la salvezza dovrà essere conquistata con il coltello tra i denti. Infatti pur disputando buone prove, la squadra non riesce a portare a casa la posta dell’incontro. Gli aresini sono stati confitti per 5-3, con una vittoria a testa per Pampana, Egidio e Antonazzi.

Una sconfitta anche in serie D2, malgrado le buone prove di Santambrogio e Broggi, che hanno vinto due delle tre partite disputate confermando la crescita tecnica e psicologica che sta emergendo durante gli allenamenti.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese

 

Arese, la nostra città

il_comune_1.jpg

Il prossimo evento al QuiArese TechCafé

Banner

Banner

Banner

Le lettere

 

"Quegli attraversamenti pedonali sono pericolosi"

31 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di un lettore che segnala la pericolosità di alcuni attraversamenti pedonali sui viali Sempione e Gran Paradiso, con l...

 

"Il mio progetto per un parco giochi inclusivo"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di una lettrice che partecipato al bando relativo al bilancio partecipativo con un progetto relativo all’installazione di...

 

"Da anni reclamavamo maggiore disponibilità locali"

19 maggio 2017 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera ricevuta in merito all’articolo “Da biblioteca a sede delle associazioni: i costi” (leggi qui), nel quale venivano in...

 

"Ok i nuovi alberi, ma c'è anche da fare manutenzione"

16 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di questo lettore che, prendendo spunto dall’articolo sul progetto di piantumazione di viale Luraghi (leggi qui), fa qu...

 

Perferi: "Il mio saluto al Maresciallo Giulio Vindigni"

02 dicembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo questa lettera con la quale Gino Perferi, sindaco di Arese dal 1999 al 2009, saluta il comandante della caserma dei Carabinieri, Giulio ...